La Paga del sabato di Giuliano Ramella

Maghi e stregoni

Lo scorso fine settimana Biella è stata protagonista di un evento straordinario: per 3giorni3 la nostra città è divenuta, secondo i giornali, la "CAPITALE DELLA MAGIA" grazie all'arrivo di 5maghi5 che alle biellesi folle plaudenti accorse al teatro Social

Stampa Home
Articolo pubblicato il 25-01-2015 alle ore 00:00:00.
maghi-e-stregoni-560fe04288eaf3.jpg
Giuliano Ramella

Lo scorso fine settimana Biella è stata protagonista di un evento straordinario: per 3giorni3 la nostra città è divenuta, secondo i giornali, la "CAPITALE DELLA MAGIA" grazie all'arrivo di 5maghi5 che alle biellesi folle plaudenti accorse al teatro Sociale hanno disvelato l'unico futuro in cui possiamo ancora sperare, fatto di illusionismo, prestidigitazione, negromanzia, incantamento, stregoneria, ipnosi. Ci eravamo appena liberati di Gasparre, Melchiorre e Balsassarre, zoroastriani da presepio, ed ecco annunciarsi Alexander, Paviato, Petrosillo, Shezan e Carillon senz'oroargentoemirra ma con suv pieni di taumaturgiche chimere illusionistiche.
Volevo lanciare qualche satira, soprattutto su quel "Biella capitale della magia" che mi ricordava tanto il "Biella capitale mondiale della lana" con cui i giornali, un anno e mezzo fa, avevano definito il raduno in città di qualche decina di allevatori di pecore neozelandesi.  In quell'occasione l'aver ironizzato mi era costato minacce di deportazione in luoghi di lavoro tessile forzato e malsano, e l'invito a dimettermi dalle mie insignificanti e ininfluenti cariche pubbliche per favorire un rapido oblio di me e delle mie colpe gazzettiere.  Meglio soprassedere, anche perché i maghi avrebbero potuto con un simsalabim farmi fare la fine della donna tagliata a metà senza ricomposizione, e con un biellacadabra farmi sparire per sempre.  Meglio tacere, dunque.  Senonchè il giorno dopo la conclusione della magica tre giorni, gli stessi giornali hanno annunciato che 5istituzioni5 biellesi avevano trovato la magica chiave per attirare a Biella legioni di frequentatori della milanese Expo 2015: il "Cashmere Express" vocato al trasporto di millanta danarosi stranieri nella Shangri-La della morbidezza caprina, della mutazione del pelo in impalpabile, soffice e lussuosa seconda epidermide.  Biella e il Biellese, appunto, in cui allignano e prosperano le cattedrali della magnificenza e della sontuosità pelosa, una specie di "Capitale mondiale del vello sfarzoso" (n'ata vota) in grado di azzerare il potere attrattivo del milanese quadrilatero della moda (via Montenapoleone, via Manzoni, via della Spiga, corso Venezia) dove ogni tipo di pelo di lusso, anche quello biellese, abbonda, trascinando in torpedone chi è già lì in qualche nostrano spaccio aziendale di qualche via delle FiChe gli onesti maghi e illusionisti del teatro Sociale siano serviti a preparare il terreno ai  locali apprendisti stregoni?  
giulianoramella@tiscali.it

Giuliano Ramella


Tags: la paga del sabato, Giuliano Ramella

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia