Verranno inoltre introdotte le green card a punti della Seab

Macchinette per la plastica, Andorno sarà il primo paese a sperimentarle

Pubblico numeroso e finale con applauso al termine dell’incontro al polivalente del parco ‘La salute” di Andorno. Sono stati un centinaio i residenti che hanno partecipato alla riunione in cui sono state illustrate le novità del servizio di raccolta dei r

Stampa Home
Articolo pubblicato il 02-12-2014 alle ore 00:00:00.
macchinette-per-la-plastica-andorno-sara-il-primo-paese-a-sperimentarle-560fdbefb30833.jpg
Macchinette per la plastica, Andorno sarà il primo paese a sperimentarle

Pubblico numeroso e finale con applauso al termine dell’incontro al polivalente del parco ‘La salute” di Andorno.

Sono stati un centinaio i residenti che hanno partecipato alla riunione in cui sono state illustrate le novità del servizio di raccolta dei rifiuti e a cui erano presenti gli amministratori dei comuni di Andorno, Sagliano Micca, Tavigliano, Miagliano oltre naturalmente a Silvio Belletti, amministratore delegato di Seab. 

Un benvenuto caloroso quindi quello riservato al nuovo gestore del servizio di raccolta dei rifiuti per questi quattro comuni.

Tra le novità introdotte spicca la scelta di adottare, per la prima volta in tutto il Biellese, le macchinette per la raccolta delle bottiglie di plastica e delle lattine di alluminio. Annuncio che ha dato modo a Belletti di spiegare anche le caratteristiche della green card Seab. A ogni conferimento nelle macchine, così come negli ecocentri, verrà attribuito un punteggio caricato sulla card. I punti accumulati di volta in volta, saranno poi convertibili in buoni spesa nei servizi convenzionati e potranno dare, caso unico in Italia, diritto a sconti sulla parte variabile della tariffa. La prima macchinetta entrerà in azione ad Andorno nei primi mesi del prossimo anno.

Durante la serata Belletti ha inoltre spiegato le regole fondamentali per differenziare in maniera corretta e le novità introdotte nel servizio. I cittadini dei quattro comuni infatti potranno ora contattare il numero verde gratuito del call center Seab per prenotare  il ritiro domiciliare degli ingombranti ( frigoriferi, televisori, lavatrici…) e della frazione del verde ( da marzo a settembre), come già avviene per la maggioranza degli altri comuni del Biellese.

‘Siamo in una prima fase di monitoraggio – spiega Belletti – in cui cercheremo  di individuare i punti critici e ottimizzare al meglio il sistema di raccolta. Chiedo quindi la collaborazione delle amministrazioni ma anche le segnalazioni costruttive degli utenti per permetterci di intervenire in maniera mirata sui problemi esistenti’.

Dal sistema di raccolta attuale, che deve essere migliorato per aumentare la percentuale di raccolta differenziata, si è passati a parlare della mancanza di un ecocentro nella vallata. “Si risolverebbe  parte del problema degli abbandoni e faciliterebbe il conferimento,  considerando  che , attualmente, il centro di raccolta più vicino risulta essere Biella. Certo non sarà un percorso facile ma mi rendo disponibile alle amministrazioni qualora volessero  presentare un progetto” ha ribadito Belletti.

Pubblico
numeroso
e
finale
con
applauso
per
l’incontro
di
ieri
sera
al
polivalente
del
parco
‘La
salute”
di
Andorno.
Sono
stati
un
centinaio
i
residenti
che
hanno
partecipato
alla
riunione
in
cui
sono
state
illustrate
le
novità
del
servizio
di
raccolta
dei
rifiuti
e
a
cui
erano
presenti
gli
amministratori
dei
comuni
di
Andorno,
Sagliano
Micca,
Tavigliano,
Miagliano
oltre
naturalmente
a
Silvio
Belletti,
amministratore
delegato
di
Seab.
Un
benvenuto
caloroso
quindi
quello
riservato
al
nuovo
gestore
del
servizio
di
raccolta
dei
rifiuti
per
questi
quattro
comuni.
Tra
le
novità
introdotte
spicca
la
scelta
di
adottare,
per
la
prima
volta
in
tutto
il
Biellese,
le
macchinette
per
la
raccolta
delle
bottiglie
di
plastica
e
delle
lattine
di
alluminio.
Annuncio
che
ha
dato
modo
a
Belletti
di
spiegare
anche
le
caratteristiche
della
green
card
Seab.
A
ogni
conferimento
nelle
macchine,
così
come
negli
ecocentri,
verrà
attribuito
un
punteggio
caricato
sulla
card.
I
punti
accumulati
di
volta
in
volta,
saranno
poi
convertibili
in
buoni
spesa
nei
servizi
convenzionati
e
potranno
dare,
caso
unico
in
Italia,
diritto
a
sconti
sulla
parte
variabile
della
tariffa.
La
prima
macchinetta
entrerà
in
unzione
ad
Andorno
nei
primi
mesi
del
prossimo
anno.
Durante
la
serata
Belletti
ha
inoltre
spiegato
le
regole
fondamentali
per
differenziare
in
maniera
corretta
e
le
novità
introdotte
nel
servizio.
I
cittadini
dei
quattro
comuni
infatti
potranno
ora
contattare
il
numero
verde
gratuito
del
call
center
Seab
per
prenotare
il
ritiro
domiciliare
degli
ingombranti
(
frigoriferi,
televisori,
lavatrici…)
e
della
frazione
del
verde
(
da
marzo
a
settembre),
come
già
avviene
per
la
maggioranza
degli
altri
comuni
del
Biellese.
‘Siamo
in
una
prima
fase
di
monitoraggio

Spiega
Belletti

in
cui
cercheremo
di
individuare
i
punti
critici
e
ottimizzare
al
meglio
il
sistema
di
raccolta.
Chiedo
quindi
la
collaborazione
delle
amministrazioni
ma
anche
le
segnalazioni
costruttive
degli
utenti
per
permetterci
di
intervenire
in
maniera
mirata
sui
problemi
esistenti’.
Dal
sistema
di
raccolta
attuale,
che
deve
essere
migliorato
per
aumentare
la
percentuale
di
raccolta
differenziata,
si
è
passati
a
parlare
della
mancanza
di
un
ecocentro
nella
vallata.
“Si
risolverebbe
parte
del
problema
degli
abbandoni
e
faciliterebbe
il
conferimento,
considerando
che
,
attualmente,
il
centro
di
raccolta
più
vicino
risulta
essere
Biella.
Certo
non
sarà
un
percorso
facile
ma
mi
rendo
disponibile
alle
amministrazioni
qualora
volessero
presentare
un
progetto”
ha
ribadito
Belletti.

Tags: green card, macchinette per le bottiglie di plastica, Seab, incontro pubblico, Valle Cervo
macchinette-per-la-plastica-andorno-sara-il-primo-paese-a-sperimentarle-560fdbefce16c4.JPG

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia