Il Lotto di Giuseppe Antoniotti

L'ultimo metodo di Torino

Cari lettori, mercoledì vi ho insegnato il metodo di Napoli, oggi vi spiego l’ultimo metodo che vi ho proposto, ovvero quello coi dati della ruota di Torino.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 17-12-2014 alle ore 00:00:00.
lultimo-metodo-di-torino-560fddd0ab0793.jpg
Giuseppe Antoniotti

Cari lettori,

mercoledì vi ho insegnato il metodo di Napoli, oggi vi spiego l’ultimo metodo che vi ho proposto, ovvero quello coi dati della ruota di Torino. Alla penultima estrazione del mese si prende il primo estratto di Torino al quale si dovrà aggiungere venti e cinquanta, i due risultati daranno le ambate per la ruota di Torino stessa mentre i due abbinamenti si avranno facendo entrambe le ambate "- 1".

Quindi, riferendosi alla penultima estrazione di Torino del 27 novembre, il primo estratto è il 56 e perciò si farà 56 + 20 = 76, la prima ambata e 56 + 50 = 16 (in questo caso si deve fare 56 + 50 = 106 e poi 106 - 90 = 16), la seconda ambata di Torino, a cui unire la prima ambata 76 - 1 = 75 e la seconda ambata 16 - 1= 15 ottenendo così la quartina 76-16-5-15 per ambo e terno a Cagliari, Torino, Venezia e tutte.

Per info 015-421986. Segnalo che il metodo appena insegnato, ma coi numeri già apparsi come previsione ad inizio mese, è già positivo con ambata e ambo su ruota al terzo colpo, sabato ha dato l’ambo su tutte 76-16 mentre il 60, il ritardatario di Roma uscito giovedì con 143 turni di assenza, lo potete recuperare sulle ruote di Napoli e Nazionale sempre entro i 5/6 colpi.

Giuseppe Antoniotti

Tags: Lotto, Giuseppe Antoniotti

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia