Torna a crescere la produzione industriale grazie al mercato estero

L'industria biellese rialza la testa

Nel terzo trimestre 2014, dopo tre mesi di sostanziale stabilità, il sistema manifatturiero della provincia di Biella registra un incremento della produzione industriale.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 17-11-2014 alle ore 00:00:00.
lindustria-biellese-rialza-la-testa-560fdb1abae523.jpg
Foto di repertorio

Nel terzo trimestre 2014, dopo tre mesi di sostanziale stabilità, il sistema manifatturiero della provincia di Biella registra un incremento della produzione industriale.

Nel periodo luglio-settembre 2014, infatti, la variazione tendenziale grezza della produzione industriale rispetto allo stesso trimestre del 2013 è pari a +0,7 punti percentuali, dato tuttavia di intensità inferiore  rispetto a quello registrato a livello piemontese (+2,3%).

Questo è il risultato emerso dall’Indagine congiunturale sull’industria manifatturiera biellese, condotta dalla Camera di Commercio di Biella nell’ambito dell’analisi congiunturale regionale. La rilevazione è stata condotta a partire dal mese di ottobre con riferimento al periodo luglio-settembre 2014.

“La produzione manifatturiera biellese - dichiara Andrea Fortolan, Presidente della Camera di Commercio di Biella - è tornata a registrare un incremento nel corso del periodo compreso tra i mesi di luglio e settembre di quest’anno. L'estero continua a essere il traino fondamentale per l'industria locale, lo dicono i dati relativi agli ordinativi e al fatturato realizzato con le vendite all'estero: rispettivamente hanno ottenuto un aumento del 3,5 e del 9,2%. La domanda interna invece continua a diminuire, non si tratta più di un problema di consumi, ma di un cambiamento epocale degli equilibri produttivi mondiali. Per quanto riguarda il tessile e la moda, che rimangono ancora trainanti per il Biellese, nonostante il primo venga definito un settore maturo, entrambi a livello mondiale continuano a dimostrare una vitalità, una dinamica, un'evoluzione che smentiscono questo assunto. Significa che c'è spazio per fare, bisogna solo avere fiducia e dotarsi di tutti gli strumenti adatti per competere, allentare il freno che ostacola le  decisioni di investimento. Per questo motivo sono di particolare importanza i progetti camerali per il supporto all'internazionalizzazione e alla digitalizzazione in corso in questo momento e a cui le aziende possono affidarsi con sicurezza”.

L’aumento della produzione industriale è il risultato degli andamenti positivi di tutti i settori, ad eccezione di quello delle Industrie varie (-4,2%) e della Filatura (-0,8%). I risultati migliori sono stati realizzati dal settore della Tessitura (+11,2%), del Finissaggio (+5,9%), della Meccanica (+3,0%) e delle Altre Industrie Tessili (+0,7%).

L’incremento della produzione industriale è stato sostenuto dall’aumento degli ordinativi esteri (+3,5%), mentre gli ordinativi provenienti dal mercato nazionale hanno registrato una flessione (-1,4%). Il fatturato estero risulta in incremento (+9,2%).

Tags: industria, ripresa, cresce la produzione industriale, Camera di Commercio, biella

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia