A gennaio cassa integrazione -92%

Lavoro, nel Biellese il 2017 è iniziato con il botto

Stampa Home
Articolo pubblicato il 07-03-2017 alle ore 15:55:55.
Lavoro, nel Biellese il 2017 è iniziato con il botto 3
Lavoro, nel Biellese il 2017 è iniziato con il botto 3

Per il tessuto economico biellese la partenza del 2017  è con il botto. Mentre il Piemonte si conferma la prima regione per uso della cassa integrazione e Torino la provincia più cassaintegrata d'Italia, nel Biellese a gennaio il ricorso alla Cig praticamente è scomparso con una diminuzione rispetto a dicembre 2016 di oltre il 90 per cento.  
I dati sono stati resi noti dalla Uil che spiega come la richiesta in Piemonte sia stata di 5.256.113 ore, in aumento del 22,2% (-35,5% ordinaria, +58,1% straordinaria, -25,7% deroga). A gennaio, i lavoratori piemontesi tutelati sono stati 30.918, con un aumento di 5.607 unità rispetto al mese precedente. L'andamento delle ore nelle province, nel confronto tra gennaio 2017 e dicembre 2016 ha registrato ad Asti +463,1%, Cuneo +168,4%, Vercelli +68,7%, Torino +33,9%, Alessandria -23,4%, Verbania -38,2%, Novara -78,4% mentre a Biella, appunto, è scesa del 91,8%. Tra i settori produttivi coinvolti, l'industria, l'edilizia, l'artigianato, il commercio.
«I dati del primo mese dell'anno - commenta il segretario della Uil Piemonte, Gianni Cortese - confermano il trend del 2016. Dobbiamo dire con chiarezza che la strada da percorrere e' ancora lunga e tortuosa, considerando i pesanti effetti provocati dalla crisi sul sistema produttivo e su milioni di persone, con l'aumento costante delle diseguaglianze e la concentrazione della ricchezza in poche mani».
«La ripresa - conclude Cortese - e' fatta di consumi e investimenti. E' importante, perciò, rinnovare i contratti, ridurre la pressione fiscale e programmare investimenti pubblici, utili a rendere competitivo, moderno e più sicuro il Paese».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia