L’Angelico vuole continuare a correre

I rossoblù tornano finalmente al Forum - atteso il pubblico delle grandi occasioni - per affrontare Latina

Stampa Home
Articolo pubblicato il 05-02-2017 alle ore 15:25:50.
L’Angelico vuole continuare a correre 3
Mike Hall guida i rossoblù contro Latina

Si torna a casa. Finalmente. Pallacanestro Biella e il Forum, Pallacanestro Biella e la cosiddetta “legge del Forum”: un legame indissolubile e fortissimo, che non ha eguali.

Dopo un mese di gennaio nel quale i rossoblù hanno giocato cinque gare su sei in trasferta, febbraio inizia invece con un doppio turno interno. Oggi arriva Latina e fra otto giorni tocca ad Agropoli.

Ma la sfida contro i campani è ancora lontana e dunque l'attenzione è completamente rivolta alla Benacquista Assicurazioni. Una rivale decisamente impegnativa attende capitan Niccolò De Vico e compagni, che ospiteranno (palla a due alle 18) ospiteranno una squadra reduce da dieci vittorie nelle ultime 14 partite e che domenica scorsa ha letteralmente passeggiato contro Agrigento (“asfaltata” 80-62). Formazione giovane, guidata però da due “veterani” di notevole spessore come Mitchell Poletti e Marco Passera, sbarcato da poco nel Lazio e subito capace di mostrare tutto il proprio valore.

L'Angelico non può e non deve però avere paura di Latina. Biella guarda tutti dall'alto al basso ad Ovest e si presenta a questo appuntamento sull'onda di tre successi consecutivi, gli ultimi due conquistati lontano dal Mucrone, proprio ad Agrigento e a Roma, sponda Virtus, al termine di partita di grande spessore tecnico e mentale. E in casa, nel fortino del Forum, fino ad ora è stata protagonista di un percorso netto, con nove vittorie in altrettante gare.

Si preannuncia un bel match, questo è fuori da ogni dubbio. E pertanto è atteso il pubblico delle grandi occasioni, si preannunciano almeno 3.500 persone sugli spalti, anche in virtù della presenza, in Tribuna Gialla, dei dipendenti di Banca Sella.

La squadra è pronta a punta a fare bene, per continuare a correre e a regalare entusiasmo (e soddisfazioni) alla sua gente. «Abbiamo concluso con due esaltanti vittorie in trasferta la serie di partite di inizio anno - ha ammesso Michele Carrea - , vittorie figlie di un percorso che è passato anche dal momento difficile delle tre sconfitte consecutive con Scafati, Casale Monferrato e Siena. I successi ad Agrigento e a Roma ci hanno dato sicurezza, le tre sconfitte di inizio anno più desiderio e più volontà di fornire prestazioni in trasferta sufficienti per portare a casa i due punti. Ci siamo riusciti, ora l'errore più banale sarebbe quello di pensare che in casa le cose possano essere più facili. Sappiamo che le squadre vengono al Forum consapevoli di dover disputare prestazioni straordinarie per strappare la vittoria e con la motivazione di quelli che giocano contro i primi della classe».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 07-01-2017
Biella: minori ubriachi danneggiano le auto in sosta 3 Tre ragazzini sono stati denunciati dalla Polizia per danneggiamento e minacce a pubblico ufficiale, dopo essere stati sorpresi ubriachi da una pattuglia...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

I più letti

Rubriche della provincia