Le vittorie salgono a 9: dopo tre quarti di sofferenza, ribaltato il risultato nel finale

L'Angelico suona la "nona sinfonia" a Forlì

Nona vittoria consecutiva in campionato per l'Angelico che, dopo tre quarti passati a rincorrere i padroni di casa, è riuscita a ribaltare il risultato e a conquistare il successo anche a Forlì: 67-69.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 06-04-2014 alle ore 00:00:00.
langelico-suona-la-nona-sinfonia-a-forli-560faa55c721f3.jpg
Capitan Tommaso Raspino

Nona vittoria consecutiva in campionato per l'Angelico che, dopo tre quarti passati a rincorrere i padroni di casa, è riuscita a ribaltare il risultato e a conquistare il successo anche a Forlì: 67-69.

E' iniziata in salita la trasferta a Forlì dell'Angelico.

Come previsto, infatti, i padroni di casa hanno intenzione di vendere cara la pelle e di sfruttare al massimo una delle loro ultime possibilità per rimanere nel campionato di Lega Gold.

Così, dopo i primi dieci minuti di gioco, i rossoblù si sono trovati sotto. Il primo parziale è a favore del Credito di Romagna che conduce 18-14.

La situazione non è cambiata nella seconda frazione di gioco. Allo scadere del primo tempo la Fulgor Libertas è rientrata negli spogliatoi con ben 12 punti di vantaggio (38-26). Pesano la maggior fame dei romagnoli e il loro disperato bisogno di fare punti.

Nel terzo quarto Raspino e compagni hanno dimostrato di non aver mollato. L'Angelico si è rifatta sotto, ma negli ultimi minuti i ragazzi di coach Massimo "Cedro" Galli hanno trovato le contromisure e limitato i danni. Quando mancano soltanto dieci minuti al termine del match i padroni di casa conducono ancora 60-51.

Alla fine, però, arriva il miracolo: incredibile rimonta nell'ultimo quarto, Biella batte Forlì 69-67.

Ultimo parziale di 18-7 per i rossoblù. Ancora una prova di maturità, dunque, da parte della squadra di coach Corbani, che, nonostante i play-off conquistati la settimana scorsa, non si è "rilassata" ed è andata a vincere sul campo di un team con l'acqua alla gola, che ha giocato col coltello tra i denti per cercare di portare a casa questi due punti.

Tags: Pallacanestro Biella, Angelico, forlì, Lega gold, basket

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia