Il leghista Moscatola stupito dalla manifestazione di ieri

"La sinistra locale pensa alla Palestina anziché ai biellesi"

Il consigliere comunale leghista Giacomo Moscarola stupito dalla manifestazione di ieri davanti alla prefettura:

Stampa Home
Articolo pubblicato il 16-07-2014 alle ore 00:00:00.
la-sinistra-locale-pensa-alla-palestina-anziche-ai-biellesi-560fca7e366a73.jpg
Giacomo Moscarola

Ieri pomeriggio transitando in Via Repubblica davanti alla Prefettura di Biella mi sono imbattuto in una manifestazione dove spiccavano vari esponenti della sinistra locale, tra cui importanti rappresentanti della Giunta Cittadina, dietro alle consuete bandiere rosse.

Ho pensato subito che la sinistra locale manifestasse contro i tagli del governo agli enti locali oppure a favore dell’occupazione locale o meglio ancora contro la crisi del nostro territorio o per sensibilizzare il governo sui suicidi che ogni giorno colpiscono il nostro biellese per colpa della crisi… Nulla di tutto questo!!!! La sinistra manifestava compatta a favore della Palestina…

Premetto che la questione israelo-palestinese sia complessa e ahimè difficilmente risolvibile e vada affrontata dalla diplomazia mondiale in modo costruttivo, ma arrivare a indire un sit in di fronte alla prefettura mi è parso quanto meno esagerato in relazione al periodo che stanno vivendo il biellese e i biellesi…

I comuni e gli enti locali devono fare da esattori delle tasse per il governo centrale che sta tagliando ulteriormente i trasferimenti per colpa delle varie manovre votate da PD e Forza Italia, le imprese e i liberi professionisti sono tartassati dalle tasse che costringono molte ditte a chiudere, la disoccupazione nel nostro territorio è a livelli mai visti, i suicidi per colpa della crisi sono all’ordine del giorno… e la sinistra biellese, invece di chiedere al suo governo interventi urgenti per il nostro territorio, invece di battere i pugni sul tavolo per avere nuovi trasferimenti per i nostri enti locali, invece di agire compatti per il rilancio del nostro biellese, cosa fa? Sottovaluta i problemi locali e va a guardare quelli a migliaia di chilomentri di distanza. A livello locale si rispecchia la loro politica nazionale: accogliamo tutti e pensiamo prima agli stranieri e poi eventualmente ai nostri anziani, ai nostri babini…

Questa politica, cari signori della sinistra, non piace a Lega Nord!!!

Per cui visto che ora siete al Governo della nostra città, al Governo della nostra Regione e al Governo del nostro Paese, pensate prima al bene dei nostri nonni, pensate prima al bene delle nostre famiglie e poi eventualmente, a chi arriva da fuori o alle situazioni che accadono a migliaia di chilometri da qui.

Giacomo Moscarola

Lega Nord

Tags: manifestazione, biella, Palestina, Israele, Pd, Lega Nord, Giacomo Moscarola

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia