L'assessore Milani da secessionista a patriotta

La maglietta incriminata di Vanna

Polemiche per la decisione di lasciare la Lega Nord e passare a Fratelli d'Italia

Stampa Home
Articolo pubblicato il 22-03-2014 alle ore 00:00:00.
la-maglietta-incriminata-di-vanna-560fa945cbcd53.jpg
Vanna Milani con la maglietta incriminata

Tante polemiche per la decisione dell'assessore Vanna Milani di lasciare la Lega Nord per candidarsi con Fratelli d'Italia. A dare fuoco alle polveri in particolare una dichiarazione di Milani che ha motivato la scelta di passare nel movimento guidato da Andrea Delmastro con il fatto che si sente patriottica. I suoi ex amici del Carroccio non hanno perso l'occasione di ricordare le simpatie di Vanna Milani per la Padania e il secessionismo. Simpatie testimioniate da una maglietta con la scritta Padania is not Italy ostentata in passato.

Tags: Vanna Milani, Lega Nord, Fratelli d`Italia, biella, Andrea Delmastro

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 07-01-2017
Biella: minori ubriachi danneggiano le auto in sosta 3 Tre ragazzini sono stati denunciati dalla Polizia per danneggiamento e minacce a pubblico ufficiale, dopo essere stati sorpresi ubriachi da una pattuglia...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia