A Vigliano stanziati 15mila euro per offrire opportunità lavorative

La giunta si taglia il compenso e aiuta chi è in difficoltà

Il sostegno ai cittadini più deboli e maggiormente toccati dalla crisi economica. Questo è uno degli obiettivi principali che la giunta Vazzoler si era imposta subito dopo le elezioni.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 09-12-2014 alle ore 00:00:00.
la-giunta-si-taglia-il-compenso-e-aiuta-chi-e-in-difficolta-560fdd6c6d4fd3.jpg
Un progetto per creare opportunità di lavoro

Il sostegno ai cittadini più deboli e maggiormente toccati dalla crisi economica. Questo è uno degli obiettivi principali che la giunta Vazzoler si era imposta subito dopo le elezioni. Ora, con la firma di un protocollo che prevede l’inclusione lavorativa  e lo stanziamento di  15mila euro per progetti di opportunità lavorative, la proposta è divenuta concreta.

«Abbiamo deciso di destinare il 10 per cento del compenso della giunta, dall’insediamento in poi - spiega il sindaco, Cristina Vazzoler -. Questo ci  consente di dare una base al fondo di solidarietà. Altre risorse derivano da risparmi sui costi del personale a tempo determinato o di rinegoziazione di contratti: il tutto senza pregiudicare i servizi e la corretta gestione. La creazione di questo fondo, è un passo importante, cui stiamo lavorando da mesi, era fondamentale infatti disporre di una somma adeguata, frutto di oculata gestione e di razionalizzazione della spesa. I 15mila  euro del fondo  - conclude Vazzoler -, sono una prima risposta concreta».

Come funziona il progetto di inclusione lavorativa “Un lavoro per te”? Lo spiega l’assessore alle politiche sociali Annalisa Maschietto: «Abbiamo fatto varie ricerche su come investire al meglio le risorse del Comune per alleviare i disagi economici più evidenti. Vi erano le possibilità più conosciute e praticate, come i voucher che useremo sicuramente durante il prossimo anno o soluzioni nuove sul territorio come le carte di risparmio, ricaricabili come un normale bancomat con cui pagare bollette o servizi, ma queste soluzioni di aiuto economico diretto non si accompagnano all’aspetto sociale per noi altrettanto importante. Per questo abbiamo condiviso il progetto della cooperativa “Il Cammino”, che opera per l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate. Il centro d’ascolto che raccoglierà le domande di quanti vorranno candidarsi per partecipare a tali opportunità lavorative, opererà in sinergia con i servizi sociali di zona e con il nostro ente, sulla base di criteri equi e condivisi, fra cui la residenza a Vigliano e il periodo di inattività. Le assunzioni a tempo determinato, con busta paga, avranno tutte le caratteristiche di un regolare contratto. Lavoreranno per il Comune su progetti indicati del nostro Ufficio Tecnico, ma potranno adoperarsi  anche per altri enti o soggetti già in contatto con la cooperativa “Il Cammino”. Il fatto di avere, anche se solo per alcuni mesi, un posto di lavoro e anche un percorso di formazione, ci auguriamo  - conclude Maschietto -, che possa avere sviluppi positivi, magari un lavoro a tempo indeterminato presso un’altra cooperativa o un’azienda».

Mauro Pollotti

Tags: Vigliano, la giunta si taglia il compenso, opportunità di lavoro, aiuti per chi è in difficoltà

Attualità

  • LE FARMACIE DI TURNO

    10-12-2016
    FARMACIEDOMENICA 11 DICEMBRE:  Trabaldo (Biella), via Ivrea, 63/A, tel. 015401681, dalle 08.30 alle 20.30 Boglio (Quaregna), via M.della Libertà,...
  • LE EDICOLE DI TURNO

    10-12-2016
    EDICOLESergi, Vernato; Boem, via Ivrea; Edicola del Villaggio di Gioggia, via Lombardia; Brognara, piazza Adua; Celoria, via Rosazza (Chiavazza); Pinelli,...
  • Gli appuntamenti della domenica

    10-12-2016
    Vigliano BielleseFESTA DI SANTA LUCIAdal 10 dicembre 2016 al 11 dicembre 2016 Arte e Cultura Vigliano Biellese Festa di Santa Lucia.BiellaBIELLA MOTOR...

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia