Dal 10 al 12 settembre a Fieramilanocity

La 70ª edizione di Ideabiella a Milano Unica

Stampa Home
Articolo pubblicato il 06-09-2013 alle ore 09:45:50.
la-70-edizione-di-ideabiella-a-milano-unica-560fa26c0c4b93.jpg
Pier Luigi Loro Piana, presidente di Ideabiella

La XVII edizione di Milano Unica, il Salone Italiano del Tessile, che si svolge dal 10 al 12 Settembre al Portello di Fieramilanocity, vedrà un’importante crescita della partecipazione degli espositori di Ideabiella, l’appuntamento internazionale più prestigioso dedicato ai migliori tessuti classici/evergreen di fascia alta.

Saranno infatti 57 italiane e 9 straniere, per un totale di 66 (+10%), le linee che verranno presentate nella tre giorni milanese dedicata al tessuto italiano ed europeo di qualità, mentre le presenze della edizione del settembre 2012  erano 61.

All’inaugurazione, alla presenza di autorità e rappresentanze istituzionali, di numerosi espositori e del comitato di presidenza di Milano Unica, tra cui il Presidente di Ideabiella, Pier Luigi Loro Piana,  interverrano, Silvio Albini, presidente di Milano Unica, Cristina Tajani, assessore alle Politiche per il Lavoro, Ricerca, Università, Moda e Design del Comune di Milano, Angela Missoni, direttore artistico di Missoni, Claudio Marenzi, Presidente di Sistema Moda Italia, Carlo Calenda, viceministro Sviluppo Economico.   

"Gli espositori che partecipano alla 70ª edizione di Ideabiella - comunicano gli organizzatori - hanno dovuto fronteggiare una prima parte del 2013 caratterizzata dal rallentamento dell’economia mondiale, che ha visto però, secondo le proiezioni delle istituzioni economiche internazionali, un’importante inversione di tendenza nel secondo trimestre dell’anno in corso. Il dato è confermato anche dai dati provenienti da una rappresentanza significativa di espositori di Ideabiella che evidenziano un sostanziale allineamento dell’andamento del fatturato e dell’export con i dati del primo semestre del 2012, con però diversi scostamenti in positivo".

La situazione del comparto laniero, secondo i dati elaborati dal Centro Studi di Sistema Moda Italia, appare tuttavia più negativa. In particolare l’export dei tessuti cardati nei primi 5 mesi del 2013 segna un calo del 10,1%, mentre il comparto delle lane pettinate, che caratterizzano il distretto biellese, segna un -4,3%. Resta comunque significativo il saldo commerciale positivo del comparto tessile laniero che nei primi cinque mesi segna solo un leggero calo rispetto agli stessi mesi del 2011, attestandosi attorno a 435 milioni di euro.

“La prolungata fase recessiva in cui è caduta l’economia italiana - dichiara Pier Luigi Loro Piana, presidente di Ideabiella – e il rallentamento dell’economia internazionale, nella prima parte del 2013, sono stati affrontati dagli espositori di Ideabiella con grande determinazione e, direi, stante i dati di cui dispongo, con relativo successo. I trentacinque anni e le 70 edizioni di Ideabiella, con un’edizione che ci vede ancora in crescita, sono la miglior dimostrazione della validità del nostro modello, caratterizzato dall’alta  qualità degli espositori. Questo è stato uno degli strumenti di marketing migliore per promuovere il settore ma è stato anche un percorso lungo, calibrato su una clientela selezionata. Con la stessa filosofia, nel segno dell’export che rappresenta il 60-80% del fatturato delle aziende tessili italiane, abbiamo dato il nostro qualificato contributo al successo dell’edizione cinese di Milano Unica, che vede la prossima edizione di Ottobre a Shanghai ancora in crescita come numero di espositori”. 

“La nostra industria - aggiunge - ha dimostrato di saper autonomamente resistere alle turbolenze dell’economia internazionale, ma non possiamo fare a meno di segnalare la necessità di concreti interventi da parte del governo a sostegno della competitività e di una ancor più incisiva presenza sui mercati esteri delle nostre produzioni. Abbiamo come Paese certamente risalito la china della credibilità a livello internazionale, ma la zavorra fiscale a livello interno, che grava in particolare sul costo del lavoro e su quello dell’energia, persiste e mina la nostra capacità di competere ad armi pari sullo scenario globale”.

Il più importante tra gli eventi di Milano Unica, sarà la V edizione di On Stage, il progetto nato in collaborazione con Woolmark, con l’obiettivo di far dialogare le eccellenze della produzione tessile europea con i migliori stilisti emergenti della scena mondiale.

Nella serata inaugurale, all’interno di una delle location più suggestive di Milano, la galleria Vittorio Emanuele II, sei designer selezionati presenteranno le loro collezioni: J. Js. Lee (Corea), Isa Arfen (Italia) e Ostwald Helgason (Germania/Islanda) per il womenswear; From Britten (Australia), Tillman Lauterbach (Germania) e Yang Lin (Cina) per il menswear, a loro si affiancherà, come special guest, il designer Andrea Pompilio.

L’evento coincide anche con l’inaugurazione della Campaign for Wool, il progetto sulla sostenibilità voluto da The Woolmark Company e patrocinato da Carlo d’Inghilterra, che invierà un video-messaggio di saluto e di ringraziamento.

Tags: Redazione, Milano

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia