L'iniziativa organizzata da Hildegard Mayer si terrà nel fine settimana

La 5ª edizione di "Un altro mercatino"

Sabato e domenica dalle 10 alle 20 il polivalente ospiterà un’iniziativa speciale. Per il quinto anno consecutivo si svolgerá “Un altro mercatino”, l'evento a sostegno dei progetti dell'associazione “Un altro mondo”. In vendita abbigliamento, accessori

Stampa Home
Articolo pubblicato il 22-05-2015 alle ore 00:00:00.
la-5-edizione-di-un-altro-mercatino-560fedb980c733.jpg
Hildegard Mayer con due bambine del Mali

Sabato e domenica dalle 10 alle 20 il  polivalente  ospiterà un’iniziativa  speciale. Per il quinto anno consecutivo si svolgerá “Un altro mercatino”, l'evento a sostegno dei progetti dell'associazione “Un altro mondo”. In vendita abbigliamento, accessori, giochi e libri, usati ma ancora in ottime condizioni, per imparare ad apprezzare il valore del riciclo e fare una donazione di vera solidarietà.

Dietro il bancone ci sarà Hildegard Mayer, una donna speciale almeno quanto l’iniziativa che porta avanti anno dopo anno. Hilde, originaria di Francoforte, è in Italia dal 1972. Arrivata come ragazza alla pari, presto incontra Erasmo, milanese innamorato della Valle Cervo e suo attuale compagno. Insieme i due prendono casa a San Paolo e da qui costruiscono la base per un’avventura ancora più grande. «Ogni anno viviamo sei mesi in Mali, curando le iniziative dell’associazione di cui facciamo parte - racconta Hilde - A Bamako, la capitale del Mali, io sono la bibliotecaria. So che posso concretamente fare qualcosa per quei ragazzi che ho visto leggere in strada sotto la luce dei lampioni perché in casa loro non c’è la corrente». Un altro mondo opera in Senegal, in India e in Mali. Hilde fa parte del gruppo che lavora in quest’ultimo paese, dove oltre alla biblioteca sono stati realizzati una scuola, un centro di formazione per ragazze allo sbando e uno per accogliere i ragazzi di strada. «Il principio su cui ci basiamo è quello di aiutare le persone affinché si possano poi aiutare da sole. Se io ti insegno a leggere, tu potrai insegnarlo al tuo vicino di casa e così via». Il Mali è tra i 25 Paesi più poveri del mondo. Un terzo della popolazione vive sotto la soglia di povertà e la situazione interna resta ancora molto tesa dopo le guerre intestine del 2012. «A nord ci sono i jihadisti e i trafficanti di uomini, al sud c’è tanta fame, disoccupazione imperante e una mortalità elevatissima a causa della malaria, soprattutto  - conclude - tra i bambini».



Tags: un altro mercatino, Sagliano Micca

Attualità

Cronaca

  • Donna truffata con la legna

    22-09-2017
    Ha portato la legna e incassato i soldi. Ma anziché 49 quintali, come pattuito in precedenza con l'acquirente, ne ha consegnati soltanto 15. Questo...
  • Investe e uccide un cervo

    22-09-2017
    “Ho investito e ucciso un cervo accidentalmente. Nella giornata di giovedì un automobilista ha contattato il 112 per segnalare l'incidente...
  • Auto contro moto, ferito un diciassettenne

    22-09-2017
    Auto contro moto in via Pollone, ferito un ragazzo di diciassette anni. L'incidente si è verificato verso le 9,30. Stando a quanto ricostruito finora,...

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 13-09-2017
Sorpreso in auto con droga, non aveva patente, assicurazione e revisione 3 Sorpreso alla guida di un'autovettura in possesso di un piccolo quantitativo di droga, a seguito degli accertamenti da parte degli agenti della Questura...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia