Krav maga, uno stage con i maestri

La kermesse, che prende il nome di “G Rank Camp”, veniva tradizionalmente svolta solo in Israele

Stampa Home
Articolo pubblicato il 31-10-2015 alle ore 15:49:16.
Krav maga, uno stage con i maestri 2
Krav maga, uno stage con i maestri 2

Krav maga protagonista a Biella nel fine settimana. Nella sede nazionale della Ikmf si terrà infatti un importante evento internazionale organizzato dalla stessa federazione originaria israeliana, organismo del quale il biellese Federico Fogliano è direttore nazionale ed europeo.

La kermesse, che prende il nome di “G Rank Camp”, veniva tradizionalmente svolta solo in Israele, ma a partire dallo scorso anno - per volere proprio di Fogliano - viene realizzata in Italia e in altri paesi europei. La scorsa edizione ha avuto luogo a Roma dodici mesi fa. Si tratta di una tre giorni ad alta intensità, diretta da un Git (Global Instructor Team, sono i top istruttori mondiali, 10 in tutto).

Le giornate di ieri e oggi sono riservate strettamente agli istruttori Ikmf che arrivano da tutte le parti d'Italia. Domani mattina alcuni di loro sosterranno poi l’esame di passaggio di grado, mentre nel pomeriggio spazio a un momento aperto a tutti: il seminario “Krav Maga Urban Survival”, un corso nel quale gli allievi (e non solo) potranno allenare tecniche di autodifesa “sporche”, come si dice in gergo, calate in un contesto da strada molto realistico.

Quest’anno il corso sarà tenuto da un personaggio speciale: Jeanpaul Jauffret, Expert 3 Ikmf e membro dell'Eit, istruttore di krav maga ufficiale per la Legione Straniera, una lunga esperienza non solo nella disciplina, ma più in generale nel mondo militare, della polizia e della protezione della terza persona. Jauffret è uno dei massimi esperti mondiali di krav maga e viene considerato con grande rispetto anche dai vertici militari israeliani, inviato da Ikmf Hq in vari paesi anche per effettuare formazione governativa per unità militari e corpi speciali di polizia. Uno degli ultimi lavori è stato per le unità Swat in Repubblica Ceca.

Il seminario di domani pomeriggio, come detto, sarà aperto a tutti, non solo agli appassionati di krav maga, ma anche di difesa personale, arti marziali o a chi è legato in qualche modo al mondo della sicurezza e al mondo militare, un'occasione unica di allenarsi sotto la direzione di un personaggio di altissimo livello.

“Nel corso dell’evento ci saranno diverse sorprese – spiega il direttore Federico Fogliano -, tra cui la più importante sarà la partecipazione di una persona che è una vera e propria leggenda vivente: Stephane Chatton, oltre che un caro amico da più di 25 anni, è stato il primo istruttore europeo di krav maga. E’ lui che negli anni '90 in Francia mi ha insegnato le prime tecniche e mi ha avviato su questa strada. Chatton ha una caratteristica particolare: ha perso due gambe in guerra nove anni fa, ma continua a praticare il krav maga e vi assicuro che nonostante la sua condizione è l’istruttore più micidiale che esista in circolazione. Si fermerà poi a Biella per alcuni giorni, oltre che per trascorrere del tempo in amicizia, per lavorare insieme sul progetto mondiale di krav maga e autodifesa per disabili che stiamo sviluppando insieme”.

Il corso si terrà appunto nella sede nazionale di Ikmf di Strada al Cervo 1 (ex Lanifici Faudella, sulla salita per Pavignano) e il seminario aperto al pubblico inizierà domani alle 14. E una bella iniziativa è rivolta ai nostri lettori. Nell’ottica di promuovere sul territorio l’evento, gli organizzatori dell’Asd Krav Maga Ikmf Italia offrono a chiunque si presenterà all'appuntamento (entle 13.30 di domani) citando l’articolo de La Nuova Provincia di Biella, la possibilità di partecipare al seminario al prezzo scontato di 35 euro anziché 45 euro. Per l’allenamento è sufficienti portare una tuta e le scarpe da ginnastica, consigliato l'utilizzo di protezioni genitali (conchiglia). Per informazioni è possibile contattare la segreteria al numero 346-221.10.22.

Stephane Chatton
Jeanpaul Jauffret

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia