La manifestazione si apre stasera a Mongrando

Jam iT 2015, due giorni di musica e danza

Oggi e domani a Mongrando si svolgerà Jam iT 2015, festival musicale culturale, che avrà luogo nel parco del polivalente.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 04-09-2015 alle ore 18:34:24.
jam-it-2015-due-giorni-di-musica-e-danza-560ff3db324283.jpg
Mellow Mood

Oggi e domani a Mongrando si svolgerà Jam iT 2015, festival musicale culturale, che avrà luogo nel parco del polivalente.

Cristiano Zanotti, ideatore del Bornasco Reggae Festival e ora alle prese con questa nuova avventura, raconta: “Ci piacerebbe che questo appuntamento venisse interpretato come un incontro tra generazioni, culture e stili che riescano ad agglomerarsi in un unico, stepitoso, momento di svago”.

Nato nel 2014, Jam iT si propone di raggruppare in uno stesso “contenitore” varie realtà territoriali e a livello nazionale: artigiani, proposte ludiche, associazioni sportive e culturali e, come fulcro, la musica.

Grazie alle sinergie sviluppate in 365 giorni di lavoro ed organizzazione di questa nuova edizione, quest’anno l’evento proporrà vari appuntamenti che culmineranno con il concerto di sabato sera: in collaborazione esclusiva con Giornatadellarte e la Consulta provinciale degli studenti di Biella approderanno sul palco del festival i Mellow Mood.

Stasera la manifestazione proporrà varie contaminazioni musicali proponendo l’Hip Hop come genere predominante: arrivano a Mongrando direttamente da Savona Casa degli Specchi: Hip-Hop sbagliato e situazionista dal Ponente Ligure. Antonovvi, GyLuciani, Jeneuse ed Ermazzi danno voce ai peggiori bar di Vladivostok e all'indimenticabile Andrea Roncato. Un live irriverente e senza peli sulla lingua culturale e musicale nel territorio di appartenenza”.

Ad aprire la serata il collettivo nostrano “1984”: Metro, Kewine, Koma, To-Nello e Urbe, gruppo hip-hop biellese che prende nome ed ispirazione dall’omonimo romanzo di Orwell. A loro il compito di aprire i guest della serata del venerdì.

Dopo il live di CDS sul palco dancehall (quello interno per intenderci), sarà la volta di Ruumbabox Sound System il format musicale ideato da Ride Again che racchiude le moderne contaminazioni della black music dando vita ad uno spettacolo tra dub, drum ’n base, funk, soul, swing..

Sabato 5 le porte aprono molto presto: dalle 14:00 un ricco programma pomeridiano vedrà lo svolgimento di varie attività collaterali: demo di basket, demo di skate curata da Biella Extreme Sport, Rc Technology riproporrà l’appuntamento con le auto drift radiocomandate, demo di deltaplano e parapendio, giochi gonfiabili per i più piccini...

La musica avrà un ruolo importante anche durante il pomeriggio: nella conca prenderà vita un chilo out zone, o meglio, una zona adeguatamente adibita per relax e svago, accompagnata da musica chill out e vari ospiti.

Alle 21:00 si accenderanno i riflettori sul main stage: arriva da Torino, a scaldare la massive Donna Camillo: una dj italiana eclettica ed istrionica che è sulla scena europea da anni. Proprio la ricerca e la selezione musicale hanno perfezionato ed ampliato il sound di una dj che ama definirsi "demodè”.

Alle 22:30 sarà la volta dei Mellow Mood. Grande attesa per questa reggae band che quest’estate sta spopolando in festival di tutta Europa. Arrivano a Mongrando grazie alla stretta collaborazione tra Ride Again e gli organizzatori della Giornata dell’arte, promossa dalla Consulta provinciale degli studenti di Biella.

Il concerto avrebbe dovuto svolgersi a metà giugno, per la fine delle scuole, proprio alla GDA, ma il maltempo aveva fermato gli organizzatori.

A scaldare la dancehall Streetman Casabrasa DJ e The Toughest, il primo conosciuto dj biellese, i secondi, pavesi per adozione ma biellese di nascitaannovera importanti collaborazioni nelle serate reggae milanesi e non solo.

Tags: Mongrando, jam it, Musica, mellow mood

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia