Una frase pubblicata su Facebook è stata segnalata alla Procura

"Italia, Stato di m...": Moscarola rischia l'accusa di vilipendio delle istituzioni

Accostare lo Stato italiano al "residuo degli alimenti digeriti che viene espulso" (questa la definizione che Treccani propone per merda) gli è costato un esposto in Procura.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 21-01-2015 alle ore 00:00:00.
italia-stato-di-m-moscarola-rischia-laccusa-di-vilipendio-delle-istituzioni-560fe00bde0633.jpg
Giacomo Moscarola

Accostare lo Stato italiano al "residuo degli alimenti digeriti che viene espulso" (questa la definizione che Treccani propone per merda) gli è costato un esposto in Procura.

Pare infatti che le parole pubblicate su Facebook da Giacomo Moscarola, consigliere comunale della Lega Nord, siano state segnalate all'autorità giudiziaria per vilipendio delle istituzioni.

Il giovane esponente del Carroccio si era sfogato sul social network dopo aver appreso la notizia della bocciatura del referendum sull'abolizione della Legge Fornero.

"Credo che, se confermato - interviene il segretario provinciale del partito, Michele Mosca -, fare un esposto alla Procura per vilipendio alle istituzioni da parte del consigliere Moscarola sia un tantino esagerato. Dopo la bocciatura del referendum, penso che milioni di lavoratori che non andranno più in pensione a 65 anni e migliaia di esodati senza lavoro e pensione abbiano avuto più o meno la stessa reazione, Moscarola non ha fatto nient’altro che rendersi involontario portavoce di queste persone".

"Ci sarebbe piaciuto - aggiunge - che il soggetto che si è reso protagonista di questo esposto si fosse dichiarato pubblicamente invece di trincerarsi dietro la Procura, credo che la sinistra che oggi è forza di governo locale, regionale e nazionale farebbe meglio ad occuparsi dei problemi del Paese lasciando perdere facebook. Tuttavia, attendiamo fiduciosi la decisione della Procura nella certezza che i problemi del biellese siano ben altri".

Tags: Giacomo Moscarola, vilipendio delle istituzioni, biella

Attualità

Cronaca

  • Travolto un pedone in piazza San Cassiano

    10-12-2016
    Incidente in piazza San Cassiano angolo via Italia a Biella. Poco dopo mezzogiorno un'autovettura ha travolto un pedone. Sul posto sono immediatamente...
  • Tampona il carro attrezzi del soccorso stradale

    10-12-2016
    Incidente questa mattina lungo l'autostrada A4 To-Mi. Una Citroen C3 con targa francese ha tamponato un carro attrezzi che si era appena rimesso in carreggiata...
  • Cossato: scontro tra due auto

    10-12-2016
    Incidente senza feriti ieri, venerdì 9 dicembre, in via Mazzini, a Cossato, nei pressi del distributore Eni. A scontrarsi, per cause in via di accertamento...

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia