La protesta di un lettore

Invece di fare le foto alle auto in divieto di sosta, il sindaco Marco Cavicchioli fotografi accattoni, ubriachi e tossici

Stampa Home
Articolo pubblicato il 21-10-2017 alle ore 09:13:37.
Invece di fare le foto alle auto in divieto di sosta, il sindaco Marco Cavicchioli fotografi accattoni, ubriachi e tossici 3
Marco Cavicchioli

Il fotografo più famoso di Biella, il sindaco Cavicchioli, non si lascia intimidire neanche dal prefetto, le multe per divieto di sosta frutto delle fotografie estive vanno pagate! Certamente i 44 cittadini in questione hanno infranto il codice della strada creando disagi alla circolazione di veicoli e anche dei pedoni, ma questo problema va risolto con l'aiuto della polizia municipale competente.

Il primo cittadino ha molto altro a cui pensare, di fotografie da fare ce ne sono molte a Biella e se davvero si vuole risolvere il problema sicurezza è consigliabile cominciare dal centro città, da quanti infrangono la legge ogni giorno sotto gli occhi di tutti.

L'accattonaggio molesto fuori dai supermercati, dalle chiese, in via Italia, nei pressi del mercato e nei parcheggi è un problema grave perchè infastidisce al punto che alcuni commercianti possono subire le conseguenze di una minore affluenza di clientela e questo nella nostra città è un problema di particolare gravità visti quanti esercizi chiudono ogni anno.

I bivacchi abusivi, le risse, l'ubriachezza molesta, lo spaccio e il consumo di droga dei giardini Zumaglini, i più belli di Biella, rendono il parco poco sicuro togliendo il piacere delle passeggiate nel verde urbano.

Molte fotografie si possono fare nelle fabbriche abbandonate, nel vecchio ospedale e in altri luoghi non sorvegliati ( l'ex macello è stato un esempio ) dove si potrà notare l'abusivismo che regna sovrano e a volte addirittura qualcuno ci guadagna sulle vite dei disperati che vogliono un posto per dormire.

Quanto ai “ disadattati” che vagano, imbrattano muri e parchi giochi e commettono reati di varia natura non so se fotografie e multe risolverebbero il problema, di sicuro le ronde delle forze dell'ordine non sono mai troppe, quindi è meglio non lesinare sul controllo.

Il problema è sotto gli occhi di tutti, non si può continuare a fingere di non vedere, forse le fotografie potrebbero farle anche i cittadini per intervenire in aiuto del signor sindaco se la mole di lavoro è troppo alta.

Raffaella Spaudo

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 13-09-2017
Sorpreso in auto con droga, non aveva patente, assicurazione e revisione 3 Sorpreso alla guida di un'autovettura in possesso di un piccolo quantitativo di droga, a seguito degli accertamenti da parte degli agenti della Questura...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia