L'artista per anni ha vissuto a Valle San Nicolao senza mai uscire di casa

In onda su Sky la vita e le opere di Montanari

Tutti davanti alla tivù dal 20 novembre per vedere in anteprima su Sky il film documentario “Pordenone Montanari, il maestro solitario”. La troupe di Sky Art con il regista Emanuele Flagini ha immortalato Villa Maria e centinaia di opere d’arte

Stampa Home
Articolo pubblicato il 04-11-2014 alle ore 00:00:00.
in-onda-su-sky-la-vita-e-le-opere-di-montanari-560fda53d6f2e3.jpg
Pordenone Montanari

Tutti davanti alla tivù dal 20 novembre per vedere in anteprima su Sky il film documentario “Pordenone Montanari, il maestro solitario”. La troupe di Sky Art con il regista Emanuele Flagini ha immortalato Villa Maria sia all’interno che all’esterno, centinaia di quadri, opere d’arte sono state riprese. Attualmente la casa è abitata dalla famiglia Khara che ha aperto le porte per questo film documentario che intende celebrare un grande artista scoperto appena qualche anno fa. Montanari per 18 anni ha abitato Villa Maria a Valle San Nicolao senza mai uscire di casa. Era la moglie a occuparsi di tutto, per tutto questo tempo infatti ha dipinto centinaia di quadri, ma si è dedicato anche alla scultura con centinaia di pietre, pezzi di legno che sono conservati nel giardino.

Ora dal 20 novembre fino ad aprile su Sky Art sarà possibile vedere il film documentario che celebra l’artista e la valle.
Intanto Pordenone Montanari è tornato ad abitare in Friuli, sua terra d’origine. Qui continua a produrre, ma le sue opere sono ormai ospitate in tutte le migliori mostre del mondo. Merito dell’imprenditore Raja Khara che quattro anni fa l’ha scoperto quasi per caso in quanto era intenzionato ad acquistare la villa.

Montanari è un artista unico, che scardina la storia convenzionale dell'arte postbellica italiana”. "I suoi lavori sembrano richiamare in qualche modo pittori come Cezanne, Braque, Picasso, Bacon, ma in un modo completamente nuovo, mai visto." Nel 2011 viene chiamato, dal curatore Vittorio Sgarbi a realizzare una personale all'interno del Padiglione Regionale del Friuli Venezia Giulia della 54ª Biennale di Venezia. Vive e lavora tra Pieve di Cadore e Trieste. Comincia a dipingere frequentando in giovane età lo studio dello zio materno. Sposa Flavia Cappellari nel 1961 a Milano città nella quale si trasferisce nel 1962, dove frequenta per un breve periodo la facoltà di Filosofia dell'Università Statale e un corso di scultura all'Accademia di Brera. Nel 1967 si stabilisce a Parigi dove ha modo di frequentare lo studio del pittore Orfeo Tamburi. Quindi passa in Spagna e in Germania, per poi rifugiarsi per 18 anni a Valle San Nicolao per venire scoperto casualmente.

Tags: pordenone montanari, valle san nicolao, sky, arte, vita e opere del maestro solitario

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia