Aveva aizzato l'animale dicendo: ammazzalo!

Il suo cane sbrana un gatto, assolto

Prosciolto dal giudice con la formula dubitativa

Stampa Home
Articolo pubblicato il 05-07-2014 alle ore 00:00:00.
il-suo-cane-sbrana-un-gatto-assolto-560fc9d2267b53.jpg
Il suo cane sbrana un gatto, assolto

E' stato assolto con formula dubitativa Alex Finotti, 36 anni, di Cossato, accusato di maltrattamento ed uccisione di animali. Secondo l'accusa, il 15 ottobre del 2011 aveva ordinato al suo cane di azzannare alcuni cuccioli di gatto, uno dei quali fu effettivamente ucciso. "Ciapalo, ciapalo, ammazzalo" sarebbero state le sue parole. Un gesto di crudeltà senza motivo al quale assistettero due donne che denunciarono poi il fatto ai carabinieri.

Il pubblico ministero Elena Lionetti ha chiesto per Finotti la condanna a sei mesi di reclusione, richiesta respinta dal giudice Vincenza Puglisi suppur con la vecchia formuna dell'insufficienza di prove.

Tags: Alex Finotti, cossato, assolto, Elena Lionetti, Vincenza Puglisi, processo, tribunale, biella

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia