Un intervento di Davide Zappalà

Il sindaco Marco Cavicchioli difende più i migranti che gli interessi della sua città

Stampa Home
Articolo pubblicato il 06-09-2017 alle ore 09:30:33.
Il sindaco Cavicchioli difende più i migranti che gli interessi della sua città 2
Il sindaco Marco Cavicchioli

Se fino a un mese fa erano solo le forze di destra a lottare per porre un freno all'arrivo incontrollato di migranti (preoccupate dai rischi per la sicurezza dei cittadini, dell'abbassamento del costo del lavoro e, parrebbe dalle notizie di oggi, addirittura potrebbero portare malattie da noi mai sorte) oggi l'opinione della politica è cambiata e lo stesso Ministro Minniti ha fatto ciò che noi di Fratelli d'Italia, supportati da semplice buonsenso, chiedevamo da sempre: bloccare le navi delle Ong che finanziate da poteri internazionali altro non facevano che la spola tra i gommoni dei trafficanti di uomini e i porti italiani.

Da La Stampa del 5 settembre 2017 apprendiamo che in Italia c'è ancora un uomo politico con responsabilità istituzionali a volere più migranti (sic). Si tratta del nostro Cavicchioli che evidentemente indirizza verso i migranti tutte le attenzioni che nega alla città.

Se non una parola ha emesso in merito al futuro del vecchio ospedale, spesso l'abbiamo sentito parlare di migranti, della responsabilità di noi occidentali, dei principi del bene universale e simili banalità da primo giorno nelle Giovani Marmotte.
Ma se gli altri politici di sinistra hanno oggi smesso di incensare quella che stava prendendo sempre più le dimensioni di un'invasione, ai tempi in cui difendevano l'immigrazione si limitavano a dire “dobbiamo fare la nostra parte”.

Cavicchioli, invece, si vanta che Biella fa di più, citiamo dalla Stampa “L'accoglienza a Biella funziona così Biella da attirare da mesi, attraverso il passaparola, più persone di quante ne arrivino attraverso i canali ufficiali e più di quante possano essere assorbite dalle associazioni e dai nostri servizi sociali che fanno sempre tutto quanto è in loro potere”.

Il problema è che non possiamo nemmeno dargli il beneficio della buona fede politica, purtroppo il sindaco tiene ancora vivo il suo personalissimo conflitto d'interessi che lo vede avvocato difensore dei migranti che si oppongono ai decreti di espulsione.
Ruolo per il quale percepisce dallo stato, quindi da noi pagatori di tasse, il pagamento dell'onorario come avvocato d'ufficio.
Per noi certe cose non andrebbero dette, ma almeno che si dicano dopo aver rinunciato a tali introiti.
Davide Zappalà

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 13-09-2017
Sorpreso in auto con droga, non aveva patente, assicurazione e revisione 3 Sorpreso alla guida di un'autovettura in possesso di un piccolo quantitativo di droga, a seguito degli accertamenti da parte degli agenti della Questura...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia