Fu anche tra i primi a mettere piede nel cantiere

Il signor Gerardo, primo paziente ambulatoriale del nuovo ospedale

Questa mattina, intorno alle 7, è giunto al nuovo ospedale il primo paziente ambulatoriale della Struttura Nefrologia e Dialisi, che si è trasferita ieri ed operativa già da questa mattina.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 24-11-2014 alle ore 00:00:00.
il-signor-gerardo-primo-paziente-ambulatoriale-del-nuovo-ospedale-560fdb6ccd5003.jpg
Il paziente Gerardo Secco con i medici e Gianfranco Zulian

Questa mattina, intorno alle 7, è giunto al nuovo ospedale il primo paziente ambulatoriale della Struttura Nefrologia e Dialisi, che si è trasferita ieri ed operativa già da questa mattina.

Il signor Gerardo, classe 1946, è stato anche tra i primi a mettere piede nel cantiere dell’ospedale quando iniziarono i lavori: “Ai tempi lavoravo in un capannone qui accanto e mi era stato chiesto di saldare le rotaie di una delle gru utilizzate nel cantiere, per cui, per certi versi, al nuovo ospedale c’ero già stato. Oggi, pur avendo visto solo uno scorcio della nuova struttura, mi trovo di fronte ad un’opera grandiosa”.

La caposala della Nefrologia e Dialisi, Lorena Pezza, commenta così le prime ore di attività: “Abbiamo traslocato ieri e questa mattina stiamo già effettuando la dialisi su 25 dei nostri pazienti. Oggi pomeriggio ne faremo altrettante. Direi che siamo soddisfatti, anche perché stiamo rispettando le tempistiche”.

Tags: nuovo ospedale, biella, primo paziente ambulatoriale

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia