Debutta la seconda edizione della rassegna musicale “Note lunatiche”

Il quintetto “News for Lulu” si esibisce al Brich

Intenso weekend per la compagnia Teatrando, impegnata su più fronti, soprattutto al Brich di Zumaglia: venerdì debutta la seconda edizione della rassegna musicale “Note lunatiche”

Stampa Home
Articolo pubblicato il 06-05-2015 alle ore 00:00:00.
il-quintetto-news-for-lulu-si-esibisce-al-brich-560fecdd9548b3.jpg
I News for Lulu

Intenso weekend per la compagnia Teatrando, impegnata su più fronti, soprattutto al Brich di Zumaglia: venerdì  debutta la seconda edizione della rassegna musicale “Note lunatiche”; Sabato 9 verrà inaugurata l’attività di accoglienza alla Cascina Alé, mentre domenica 10 inizia anche la seconda rassegna di teatro per i bambini “Teatrando favolare in alto i palloncini!”. Sabato pomeriggio è inoltre previsto un intervento di alcuni attori-lettori alla Ludoteca di Biella.

Sempre domenica 10, sui sentieri del parco passerà la VII edizione dello Spring Brich Trail una gara organizzata da Biella Sport.

Per tutto il mese di maggio, al venerdì sera, sulla panoramica terrazza del Castello al Brich di Zumaglia ritorna la rassegna musicale “Note lunatiche: scortami gentilmente a un concerto sotto le stelle”. L’appuntamento coinvolge ospiti provenienti da fuori provincia, artisti di qualità con progetti originali, selezionati da Mattia Rodighiero ed Elena Pilotto. Ogni serata inizia alle 21,30 ed è a ingresso libero.

I primi ospiti, attesi venerdì 8, saranno i News for Lulu, un quintetto composto da Matteo Baldrighi (batteria e percussioni), Nicola Crivelli (basso, chitarra acustica), Emanuele Gatti (chitarra elettrica), Andrea Girelli (piano) e Umberto Provenzani (voce). Il gruppo, attivo dal 2003 riunisce musicisti dai gusti differenti, che dedicano molta attenzione alle parti musicali e agli arrangiamenti.

Venerdì 15 si prosegue con Los Papatachos, un trio di fiati con un tamburo battente, il cui repertorio attinge alle canzoni più memorabili della storia, che vengono presentate e rivisitate in modo surreale e coinvolgente. La line up prevede Alberto Agliotti (sax baritono) artista dotato anche di doti teatrali, Davide Fiale (percussioni), Davide Tilotta (sax soprano) e Nicola Massa (sax contralto).

Il 22 arriverà Johnny Mox, con il suo nuovo progetto in cui utilizza esclusivamente la voce e la pratica del looping, creando una costruzione fatta di suoni che si accostano gli uni agli altri con cura minuziosa. Ne nasce una sorta di “Gospel scheletrico trafitto dalla ruggine noise e riscaldato da innesti”.

La rassegna termina il 29 con La Piramide di Sangue, un collettivo torinese che riunisce sette componenti (un batterista, due chitarristi, due bassisti, un synth e un clarinetto), innamorati di trip psichedelici, melodie dell’area mediterranea e fuzz. In questo progetto, quindi, la musica psichedelica italiana si mescola alle tradizioni esoteriche del mediterraneo arabo.

Al Castello si accede passando da Ronco, frazione San Carlo, fino alla piazzetta con parcheggio e area sosta anche nel prato soprastate. Si procede quindi a piedi oltre il cancello. In caso di maltempo improvviso i concerti si svolgeranno all’interno del Castello. In caso di brutto tempo annunciato saranno ospitati nelle sede di Teatrando in via Ogliaro 5 a Biella.

Tags: note lunatiche, news for lulu, teatrando, Zumaglia, brich

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia