Il problema dei suicidi

Lintervento dell'avvocato Sandro Delmastro su un tema decisamente attuale

Stampa Home
Articolo pubblicato il 14-10-2015 alle ore 11:21:53.
Il problema dei suicidi 3
Il problema dei suicidi 3

Giorni fa si è verificato un ennesimo drammatico suicidio dal ponte della nostra tangenziale cittadina. Il Dr. Roberto Merli, particolarmente esperto, dal punto di vista psicologico-psichiatrico, e da anni, ormai, regolarmente inascoltato, tenta vanamente di incentrare l’attenzione della società biellese su questo tema che sta mietendo un numero di vittime impressionante e che rappresenta il termometro di una crisi economico-sociale-umanitaria che sembra aver colpito la nostra gente.

Ed allora intanto cominciamo dal tema più semplice: non sono assolutamente esperto dal punto di vista tecnico, ma mi pare impossibile che non sia possibile, intanto, riorganizzare, sul ponte della tangenziale, il passaggio pedonale in modo tale da rendere impossibile lo scavalcamento ed il salto nel vuoto: credo che la questione, sia dal punto di vista dei costi, sia dal punto di vista amministrativo del progetto, resti di una facilità addirittura sconcertante: forse proprio per questo … non si riesce a risolvere il problema!

Non so quale sia l’autorità amministrativa che deve intervenire: so però che il Sindaco di Biella dovrebbe rendersi promotore di un incontro per risolvere questo primo modesto e banale – ma importante - problema.

Ma, detto ciò, occorre anche organizzare incontri con il Dr. Roberto Merli per comprendere se e quali iniziative possano essere assunte per comprendere i dati più significativi e ripetitivi dei suicidi  che si verificano nel Biellese, per cercare di comprendere quali iniziative possano essere assunte al fine di contenere, quanto più possibile, un fenomeno che evidentemente deriva da una serie di disagi che debbono essere studiati per una corretta ed efficace prevenzione che, se certamente non potrà eliminare il suicidio come espressione di una insuperabile disperazione, può comunque contenerlo favorendo colloqui, momenti di attenzione, comunicazioni di sensibilità, aiuti di ogni genere.

Credo che il Dr. Roberto Merli sia disponibile, come del resto ha sempre dichiarato, ad aiutare e consigliare tutte le autorità per comprendere esattamente i dati del fenomeno: senza questa conoscenza, il suicidio continuerà a rimanere la risposta – solitaria e sbagliata – a problemi seri che affliggono i nostri concittadini. Ed allora, forza: si organizzino incontri per cancellare o comunque contenere queste tristi pagine di storia biellese.

Sandro Delmastro delle Vedove

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia