IL FILO DI ARIANNA di Franco Saldì

Il pensionamento per chi assiste persone disabili

E’ stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge 147/2014 che consentirà ad ulteriori 32.100 lavoratori di mantenere le regole di pensionamento previgenti all'entrata in vigore della Riforma Fornero.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 29-10-2014 alle ore 00:00:00.
il-pensionamento-per-chi-assiste-persone-disabili-560fd51096b8c3.jpg
Franco Saldì (foto Roberto Marchisotti)

E’ stata  pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge 147/2014  che  consentirà ad ulteriori 32.100 lavoratori di mantenere le regole di pensionamento previgenti all'entrata in vigore della Riforma Fornero.

a norma che entrerà formalmente in vigore il prossimo 6 Novembre 2014, analogamente a quanto era stato sancito con la legge di stabilità dell’anno scorso, ha previsto un nuovo gruppo di salvaguardati, che possono beneficiare dell’accesso al pensionamento con i requisiti antecedenti alla riforma della L.214/2011, purché rientrino in determinate categorie.

Il provvedimento  di cui avevamo anticipato, nei giorni scorsi, le novità relativamente agli autorizzati ai versamenti  volontari , prevede anche la  possibilità di  presentare domanda per i lavoratori che, nel corso dell'anno 2011, hanno assistito familiari portatori di handicap e quindi risultano essere in congedo ai sensi dell'articolo 42, comma 5, del decreto legislativo n. 151 del 2001 , o aver fruito di permessi ai sensi dell'articolo 33, comma 3, della legge n. 104 del 1992, e successive modificazioni.

La legge prevede che gli interessati  possono accedere al beneficio a condizione che la decorrenza della pensione , quindi comprensiva della finestra mobile ( un anno ), come previsto dalla vecchia normativa,  si apra entro e non oltre il 6.1.2016.  Ciò significa che i previsti requisiti ( quota 97 con età di almeno 61 anni o indipendentemente dall’età con 40 anni di contribuzione)  devono essere raggiunti entro il  31  Dicembre 2014. Fermo restando che il diritto alla pensione rimane soggetto alla cessazione del rapporto di lavoro dipendente. Per maggiori informazioni ci si può rivolgere  al PATRONATO INPAS di Biella via Pietro Micca n.10 che rimane a disposizione per ogni ulteriore eventuale chiarimento relativamente alle suesposte  tematiche e ad ogni altro argomento di interesse dei lettori, negli orari seguenti : 8,30-12,00- 15,00-18.00 tel. 015 352430  dal lunedì al venerdì.

Franco Saldì

Tags: franco saldì, filo di arianna, peamento, persone disabili, assistenza

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

  • Fabbriche aperte nel Biellese

    05-10-2017
    Affermare l’immagine del Piemonte come luogo della manifattura intelligente, dell’innovazione industriale e del saper fare è l’obiettivo...
  • Sabato via Italia si tinge di rosa

    05-10-2017
    Grazie all’impegno dell’amministrazione comunale, della Proloco di Biella, di Ascom e Confesercenti sabato 7 ottobre via Italia, sarà...
  • Oggi comincia la grande festa del Rione Riva

    05-10-2017
    Il prossimo fine settimana il rione Riva sarà in festa con una serie di appuntamenti per celebrare il patrono San Cassiano. Gli eventi sono organizzati...

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 13-09-2017
Sorpreso in auto con droga, non aveva patente, assicurazione e revisione 3 Sorpreso alla guida di un'autovettura in possesso di un piccolo quantitativo di droga, a seguito degli accertamenti da parte degli agenti della Questura...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia