Scissione all'interno del gruppo biellese

Il Movimento 5 Stelle si spacca

Malumori e acque agitate all'interno del Movimento 5 Stelle, dove nei giorni scorsi si è consumata una vera e propria scissione. Alcuni aderenti, in disaccordo con i due consiglieri comunali e la gestione del gruppo, hanno creato Biella in Movimento

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18-11-2014 alle ore 00:00:00.
il-movimento-5-stelle-si-spacca-560fdb225d4af3.jpg
Una foto del gruppo unito prima delle elezioni

Malumori e acque agitate all'interno del Movimento 5 Stelle, dove nei giorni scorsi si è consumata una vera e propria scissione.

Alcune delle persone aderenti hanno infatti deciso di allontanarsi per fondare "Biella in Movimento", un gruppo ispirato alle idee e ai valori del Movimento 5 Stelle Nazionale.

"Siamo cittadini che rappresentano circa la metà della lista elettorale presentatasi alle scorse elezioni comunali di Biella - scrivono in un comunicato - e che hanno lavorato attivamente all’interno del Movimento 5 Stelle Biella. A distanza di alcuni mesi dall’insediamento di due consiglieri del Movimento nella giunta comunale, ci siamo purtroppo resi conto che la condotta politica e l’atteggiamento tenuto dai due rappresentanti divergeva alquanto dal programma elettorale nonché dai valori di base del M5S Nazionale".

Secondo gli aderenti al nuovo gruppo, i consiglieri comunali Buscaglia e Rinaldi avrebbero "elegantemente aggirato il problema di Piazza Duomo, eluso il tema sugli emolumenti della giunta comunale, ignorato chi è stato travolto dalla Tari".

"Ci hanno lasciati soli a combattere contro il pirogassificatore - si legge ancora nel comunicato -, ci hanno addirittura impedito di diffondere temi importantissimi quali la sana alimentazione delle persone (a partire da quella dei nostri figli nelle mense scolastiche) e le alternative alla sperimentazione animale. Tutte questioni di grande portata, legate a stretto giro con la creazione di nuovi posti di lavoro e con la salute pubblica. L’atteggiamento di cui sopra, che risulta per noi incomprensibile, ci ha spinto quindi al rifiuto di continuare a far parte di una compagine che ricorda miseramente la vecchia politica, vacua espressione di una strategia partitica di basso livello e certamente non a favore del cittadino".

Parole e critiche pesanti, dunque, nei confronti dei primi due 5 Stelle eletti in consiglio comunale: "Queste sono state solo alcune delle perle dei due consiglieri, evidentemente dimenticatisi che il M5S è un movimento di cittadini per i cittadini. Il M5S nasce infatti fra la gente e lì deve rimanere: l’assenza dei banchetti informativi e delle nostre bandiere dal cuore di Biella, protrattasi per più di sei mesi, è inaccettabile, come inaccettabile è stato il chiudersi nell’area privata di un forum dove pochissimi attivisti, alla stregua di un gruppo dirigente, valutano, giudicano e decidono le regole del loro esclusivo club. Se avessimo voluto reiterare queste pratiche verticaliste ci saremmo iscritti a qualche partito, con tanto di tessera e giogo elettorale sulle spalle. Ma noi siamo veramente del Movimento 5 Stelle e da noi “uno vale uno” non è soltanto un motto".

Tags: biella in movimento, movimento 5 stelle, biella, scissione

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia