Il leader Isis dell'attentato al museo del Bardo aveva vissuto nel Novarese

Il 36enne tunisino è stato ucciso a febbraio dagli americani in Libia

Stampa Home
Articolo pubblicato il 09-03-2016 alle ore 19:40:52.
Noureddine Chouchane
Noureddine Chouchane

Considerato leader dell'Isis nonché "mente" dell'attentato dello scorso 18 marzo al museo del Bardo, in passato aveva vissuto anche nel Novarese.

Si tratta di Noureddine Chouchane, tunisino di 36 anni, ucciso lo scorso 19 febbraio dalle truppe americane in un raid a Sabratha, in Libia. L'uomo tra il 2010 e il 2011 aveva vissuto in Italia, anche nel Novarese per un certo periodo, dove pare lavorasse come manovale.

Stando alle testimonianze, era un uomo educato e istruito, nulla che facesse pensare a un terrorista.

Attualità

  • Dentro alla casa che fu di Aiazzone

    22-08-2017
    Karl Eberhard Alfred  è il nuovo proprietario di villa Reda, è un facoltoso tedesco sulla sessantina. Non vuole parlare di sé,...
  • Questa gattina cerca casa

    22-08-2017
    Si chiama Odolina ed è dolcissima. Si tratta di una gattina di quattro mesi trovata nei pacheggi del supermercato Coop. Curata e pulita attualmente...
  • "Non rispondete alle chiamate con prefisso 081"

    22-08-2017
    Le segnalazioni sono ormai numerose. Accanto alle mail truffa ci sono anche le telefonate che prosciugano il credito sul cellulare. A mettere in guardia...

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

I più letti

Rubriche della provincia