Contributo alla struttura che ogni giorno serve 90 pasti caldi a chi è in difficoltà

Il Comune dà 10mila euro alla mensa Il Pane Quotidiano

Dal Comune arriva un aiuto per la mensa Il Pane Quotidiano. La giunta ha votato oggi, su delibera proposta dal sindaco Marco Cavicchioli, di devolvere un contributo da 10mila euro alla mensa di condivisione di via Novara.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 25-11-2014 alle ore 00:00:00.
il-comune-da-10mila-euro-alla-mensa-il-pane-quotidiano-560fdb778672f3.jpg
Il Comune dà 10mila euro alla mensa Il Pane Quotidiano

Dal Comune arriva un aiuto per la mensa Il Pane Quotidiano.

La giunta ha votato oggi, su delibera proposta dal sindaco Marco Cavicchioli, di devolvere un contributo da 10mila euro alla mensa di condivisione di via Novara. La struttura, nata su iniziativa della Caritas diocesana e gestita dall'associazione di volontariato La Rete, serve ogni giorno novanta pasti caldi a chi si trova in condizioni di indigenza o difficoltà.

Il sostegno alle famiglie gestite dalla crisi si manifesta anche attraverso l'attività dell'emporio solidale di via Orfanotrofio, che distribuisce ogni settimana generi alimentari a 182 nuclei familiari, per un totale di 560 persone. La stessa associazione è coinvolta nella gestione del  centro  di  pronta  accoglienza  “E. Borri”,  aperto  tutte le sere dell'anno per offrire un posto temporaneo per dormire a persone in difficoltà, oltre che momenti di ascolto e la condivisione di un pasto caldo.

«ll  numero  delle  persone  in  difficoltà  che  si  rivolgono  all’associazione  è  in costante aumento - dice il sindaco -. Questo fa lievitare in modo esponenziale i costi di gestione del servizio, che svolge una preziosa funzione di pubblica utilità. È un dovere della collettività offrire sostegno».

Tags: 10mila euro alla mensa il pane quotidiano, menel povero, comune, biella

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia