Il sestetto di Brovarone affronta l’Alto Canavese e spera nel colpaccio di Chieri contro la capolist

Il Caseificio Rosso ci crede ancora

In C femminile prosegue la lotta a distanza tra SprintVirtus e Teamvolley per il secondo posto.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 25-04-2015 alle ore 00:00:00.
il-caseificio-rosso-ci-crede-ancora-560fead1174263.jpg
Il Botalla Formaggi è in campo proprio in questi minuti contro il Montalto, capolista in serie D

Terzultima partita della stagione regolare dei campionati 2014/2015 per ciò che riguarda la pallavolo piemontese. L’11esima giornata di ritorno si gioca quest’oggi e sono i discorsi ancora aperti nei vari tornei.

Serie C maschile

Reduce dalla sonora, e per certi versi inaspettata, sconfitta nello scontro diretto con Novara, il Caseificio Rosso andrà a caccia del riscatto a Courgné, dove alle 18.30 sarà ospite dell’Alto Canavese Volley.

Una gara, almeno sulla carta, piuttosto semplice per il sestetto di coach Silvio Brovarone, che dovrà dare risposte positive soprattutto a livello psicologico dopo il ko di una settimana fa, una sconfitta che molto probabilmente l’ha estromessa definitivamente dalla corsa per il primo posto, l’unico che avrebbe potuto concedere un indubbio vantaggio al momento di disputare i play-off. L’Alto Canavese occupa infatti la penultima posizione della classifica e, numeri alla mano, non sembra assolutamente in grado di creare il minimo problema a capitan Mirko Monaldi e compagni.

In casa Biella Volley c’è poi una piccola speranza che il Nuncas Finsoft Sfoglia di Chieri possa rallentare la marcia della capolista Volley Novara, attualmente avanti di quattro lunghezze rispetto ai lanieri. Una speranza esigua, ma pur sempre esistente…

Serie C femminile

Ancora un capitolo della lotta a distanza tra SprintVirtus e Teamvolley. In palio il secondo posto della classifica di C femminile e dunque l’ultimo posto utile in ottica play-off. Entrambe le squadre sono a quota 52 punti, alle spalle dell’ormai imprendibile Toninelli Pavic Romagnano, ma la classifica avulsa premia le nerofucsia di Alberto Colombo.

E sarà proprio la Logistica Biellese quella ad avere il compito relativamente più semplice oggi. Le chiavazzesi ospiteranno alle 20.30 PalaSarselli l’Argos Lab Arquata, modesta rivale di bassa classifica reduce dal ko incassato contro le “cugine” cossatesi. La vittoria dovrebbe pertanto arrivare anche piuttosto tranquillamente per la SprintVirtus, che parrebbe anche godere di un buon momento in termini di condizione fisica.

Sicuramente più complicata la sfida che attende l’Angelico, che a Lessona - sempre alle 20.30 - riceverà lo Zsi Valenza, avversaria che occupa un posto a ridosso delle prime della classe. Le ragazze di Alessio Bellagotti hanno più volte dimostrato nel corso della stagione di avere le qualità, nonostante la giovane età, per reggere il confronto con formazioni che alla vigilia sembravano più attrezzate. E sicuramente il fatto di poter giocare senza particolari assilli rappresenta un bel vantaggio.

Serie D femminile

Due sfide diametralmente opposte attendono invece le squadre di Teamvolley e SprintVirtus che militano in serie D.
Il Botalla Formaggi aprirà infatti la giornata, alle 17, ospitando la Pallavolo Montalto, nientepopodimenoche la capolista. Un match tosto, dunque, per le giocatrice allenate da Andrea Dalben, che teoricamente sono ancora in corsa per il terzo posto e la conseguente zona play-off.

Tutto facile, invece, per l’Infa di coach Carlos Di Lonardo, che alle 18 farà vista allo Sprint Volley Gravellona Toce, fanalino di coda ormai condannato alla retrocessione in Prima Divisione. La vittoria, anche piuttosto larga, non dovrebbe pertanto sfuggire alle nerofucsia.

Tags: pallavolo, biella volley, caseificio rosso, Teamvolley, Angelico, botalla formaggi, sprintvirtus, logistica biellese, infa

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia