I gialloverdi vincono e convincono contro il Cus Brescia

Il Biella Rugby ritrova il sorriso

Il Biella Rugby ha conquistato un successo bello e convincente contro il Cus Brescia

Stampa Home
Articolo pubblicato il 10-03-2014 alle ore 00:00:00.
il-biella-rugby-ritrova-il-sorriso-560fa8a6722813.jpg
Cristian Gatto

Quello appena trascorso è stato un grande fine settimana per il Biella Rugby, che dopo le vittorie ottenute con le formazioni giovanili - a segno sono andate sia l’Under14, che l’Under16 (84-0 al Volvera) e poi l’Under18 (48-10 al Cuneo Pedona) - ha conquistato un successo bello e convincente anche con la prima squadra.

E ci voleva proprio una bella affermazione per risollevare l’umore gialloverde, reduce dalla pesante debacle di sette giorni prima a Settimo Torinese. E' così arrivata una prova di carattere, che ha restituito a tutti il sorriso, regalando una grande soddisfazione ai tifosi che domenica hanno invaso in massa il campo di via Salvo d’Acquisto. L’aria di casa ha fatto bene, dunque. Nel corso del primo tempo si è visto anche un bel rugby, con i biellesi che hanno letteralmente messo sotto gli avversari del Cus Brescia con una notevole pressione e un movimento della palla in velocità. Al 6’ è arrivata la meta di Cristian Gatto, al 18’ quella di Francesco Ianno e al 26’ quella di Martino Panatero, poi, alcune punizioni per parte e una meta della compagine ospite hanno portato il punteggio sul 22-10 al termine della prima frazione. L’unico momento di appannamento lo si è avuto nei primi quindici minuti della ripresa, poi la squadra locale ha saputo rialzare la testa e tornare ad imporre il prprio ritmo, andando così a chiudere con un comodo 27-12.

“Sono molto contento non solo per il risultato – sono le parole di un coach Callum McLean visibilmente soddisfatto al termine del match, ma anche e forse soprattutto per come i ragazzi hanno giocato. Direi che i festeggiamenti sono meritati. Ho visto di nuovo la mia squadra e il sorriso sul volto del gruppo dopo le ultime delusioni. Ci siamo divertiti dopo il duro lavoro della settimana, sono stati tutti bravi, però il premio per il migliore in campo questa volta è tutto per Martino Panatero”.

Italia e Giappone a Biella

Sono già a Biella le nazionali Under19 di Italia e Giappone. Gli azzurri, che alloggiano all’Agorà, sono arrivati lunedì, mentre i nipponici, che dormono all’Augustus Hotel, sono sbarcati domenica. Oggi hanno in programma una prima amichevole ad Asti e poi domenica prossima ecco il momento clou, con il test match al “Pozzo-Lamarmora” (calcio d’inizio alle 15 e ingresso gratuito agli Under18).

E per la società, che nella mattinata di domenica avrà già il suo bel daffare essendo in cabina di regia nella nona edizione del “Trofeo dell’Orso-2° Memorial Ceta Scaramuzzi”, si tratta di un grande successo il fatto di aver portato in città le due squadre nonostante l’amichevole di metà settimana nell’astigiano.

Tags: biella rugby, cus brescia, palla ovale

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia