Tempo di valutazioni per il gm dell'Angelico Fioretti, in vista dell’inizio del mercato

Hollis e Voskuil dati per partenti, Raspino ha offerte dalla A

La speranza, o meglio il sogno, lo hanno detto e ribadito a più riprese un po’ tutti i protagonisti dell’ultima esaltante stagione è una sola: riconfermare in blocco l’intero gruppo che ha giocato il campionato 2013/2014 in maglia Angelico.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 28-05-2014 alle ore 00:00:00.
hollis-e-voskuil-dati-per-partenti-raspino-ha-offerte-dalla-a-560fc57377dc73.jpg
Alan Voskuil, come Damian Hollis, è dato tra i sicuri partenti

La speranza, o meglio il sogno, lo hanno detto e ribadito a più riprese un po’ tutti i protagonisti dell’ultima esaltante stagione è una sola: riconfermare in blocco l’intero gruppo che ha giocato il campionato 2013/2014 in maglia Angelico.

Ovviamente è più un sogno, un desiderio, che una speranza concreta. Soprattutto gli americani - Alan Voskuil e Damian Hollis -, entrambi reduci dal un torneo di altissimo livello, dovrebbero avere mercato al piano di sopra e non è escluso che proprio qualche squadra italiana possa farci un pensierino. Tanto più che il passaporto europeo del quale tutti e due sono in possesso (danese per la guardia, ungherese per il lungo) potrebbe fare gola a molti.

Dato dunque per scontato che Voskuil e Hollis non vestano più il rossoblù, il discorso è differente per quanto riguarda gli altri elementi del roster. Il primo passo, lo si era detto nei giorni scorsi, è la conferma di coach Fabio Corbani. Manca ancora il nero su bianco, ma la permanenza del tecnico milanese all’ombra del Mucrone non dovrebbe essere in discussione. Lo stesso dicasi per Luca Murta.

Matteo Chillo, Eric Lombardi e Niccolò De Vico sono sotto contratto, rimarranno e la società si sta muovendo per cercare di prolungare i loro accordi oltre l’attuale scadenza. Sotto contratto c’è anche Marco Laganà. Discorso differente per capitan Tommaso Raspino: Radiomercato parla di almeno tre squadre della massima serie che sono interessate al numero 8, tra le quali c’è sicuramente Cantù, che rifonderà in estate e che è allenata da Pino Sacripanti, il quale non ha mai fatto mistero di apprezzare le qualità tecniche e morali del giocatore.

Sono abbastanza buone le possibilità di rivedere in maglia Angelico i due “veterani” del gruppo: Luca Infante e Simone Berti.

La palla è però nelle mani del gm Fioretti. E lui, senza ombra di dubbio, sa bene cosa farne e a chi passarla...

Andrea Rossetti

Ulteriori dettagli sulla Nuova Provincia di Biella, in edicola oggi a 1,20 euro.

Tags: Angelico, pallacanestro biella, gabriele fioretti

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia