Ha vissuto per cinque anni a Nizza: "E' come se fosse successo a casa mia"

Edoardo racconta le proprie sensazioni dopo l'attentato in Francia

Stampa Home
Articolo pubblicato il 16-07-2016 alle ore 11:45:36.
Edoardo Chiaudano su una spiaggia della Costa Azzurra
Edoardo Chiaudano su una spiaggia della Costa Azzurra

"Fortunatamente i miei amici non erano in loco, stanno tutti bene". E' stata una lunga notte, quella tra giovedì e venerdì, per Edoardo Chiaudano, biellese che ha vissuto e lavorato a Nizza per cinque anni prima di rientrare in Italia.

"Ho trascorso la notte - racconta - a inviare e ricevere messaggi. Tanti temevano che fossi giù perché un paio di passaggi li faccio ogni anno".

Sono stati momenti difficili anche per chi, come lui, era lontano: "Ho provato sensazioni strane - spiega -, avendo vissuto quei loghi in più occasioni. Sono posti in cui passavo quotidianamente. Andavo sempe ad assistere a quei fuochi. Inevitabilmente ti tocca di più. Pensi ai tuoi cari, agli amici. Poi vedi quei corpi a terra e pensi "potevo esserci anch'io". Cos'ho provato? Rabbia, sconcerto e un incredibile senso di vuoto".

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 07-01-2017
Biella: minori ubriachi danneggiano le auto in sosta 3 Tre ragazzini sono stati denunciati dalla Polizia per danneggiamento e minacce a pubblico ufficiale, dopo essere stati sorpresi ubriachi da una pattuglia...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia