Il segretario provinciale del partito prova a smorzare le polemiche degli ultimi giorni

Furia: "Il Pd ha fiducia in Cavicchioli"

Il segretario provinciale del partito prova a smorzare le polemiche degli ultimi giorni

Stampa Home
Articolo pubblicato il 15-07-2015 alle ore 15:07:41.
furia-il-pd-ha-fiducia-in-cavicchioli-560ff0a3459bc3.jpg
Paolo Furia

Riceviamo e pubblichiamo una precisazione di Paolo Furia, segretario provinciale del Pd, in merito ai rapporti tra il partito e l'attuale sindaco di Biella, Marco Cavicchioli.

Al di là delle polemiche giornalistiche, nessuno nel Partito Democratico intende mettere in discussione la qualità, la determinazione, l’impegno messo dalla Giunta comunale per affrontare e cominciare a risolvere i problemi della città. Abbiamo rappresentato con serenità e sano spirito dialettico i problemi di metodo o di sostanza che si sono, al solo fine di migliorare la qualità dell’azione politica della Giunta.

Ricordo che nell’ultimo anno si è riusciti nel miracolo di far quadrare un bilancio con 4 milioni di euro di risorse in meno dell’anno precedente senza aumentare le tasse e riducendo le tariffe dove è stato possibile (mensa e asili nido). Ricordo anche che si sta facendo una significativa operazione di equità, lottando contro l’evasione fiscale che colpisce le casse del Comune e riducendo gli sprechi della macchina pubblica.

Dopo il primo anno di governo, che è servito a rimettere a posto la macchina, si tratta di usarla al meglio per il rilancio della città. Per questo motivo stiamo aiutando la Giunta, come maggioranza e come partito, a mettere in piedi una progettualità che coinvolga tutto il Biellese e che riguardi innanzitutto la valorizzazione dei nostri beni ambientali e culturali (si pensi al rilancio della Burcina), il superamento del “digital divide” e la riqualificazione strutturale ed energetica del territorio.

Dopo un anno di governo comunale è del tutto evidente che possano esservi dei giudizi differenziati da parte dei cittadini ed anche dei membri del Partito Democratico. Ma ora metterò nero su bianco quello che occorre fare:

1) Evitare critiche personali, strumentali e cercare di essere costruttivi. In politica si può sempre fare meglio ma per farlo occorre lavorare insieme.

2) Non esprimere giudizi troppo affrettati sull’amministrazione comunale: il centro sinistra al governo verrà valutato dai cittadini e dagli elettori fra quattro anni, quando alcune delle riforme che oggi fanno tanto discutere saranno a regime e potranno essere giudicate davvero con cognizione di causa.

3) Continuare con la strada della partecipazione. Ridisegnare la città del futuro, dall’ultimo parchetto di quartiere al ripensamento di grandi realtà come l’ex ospedale, richiede lo sforzo di una grande riflessione collettiva.

Con fiducia nei confronti del sindaco Cavicchioli e della sua disponibilità a ragionare insieme, guardiamo al futuro.

Paolo Furia,
segretario provinciale PD Biellese.

Tags: Pd, marco cavicchioli, Paolo Furia, politica

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia