Arriva anche da noi la truffa del cash trapping

Forcine nel bancomat, primo caso anche nel Biellese

Il denaro non esce e il cliente se ne va, convinto si tratti di un disservizio. Invece il bancomat funziona perfettamente, ma nella fessura dalla quale vengono erogati i soldi è stata inserita una forcina o applicata una striscia adesiva.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 31-07-2015 alle ore 09:26:22.
forcine-nel-bancomat-primo-caso-anche-nel-biellese-560ff14a4f94c3.jpg
Forcine nel bancomat, primo caso anche nel Biellese

Il denaro non esce e il cliente se ne va, convinto si tratti di un disservizio. Invece il bancomat funziona perfettamente, ma nella fessura dalla quale vengono erogati i soldi è stata inserita una forcina o applicata una striscia adesiva. Un semplice stratagemma che trattiene le banconote, successivamente "ritirate" dai malviventi, che vanno ad "incassare" subtio dopo l'allontanamento della vittima.

Questa tecnica si chiama cash trapping e dopo essersi diffusa nelle principali città italiane, purtroppo è arrivata anche nel Biellese. Nei giorni scorsi, infatti, è stato denunciato il primo episodio all'ombra del Mucrone. A segnalare il caso è stato il direttore di una banca del circondario. Ora i carabinieri stanno indagando per risalire ai responsabili; nel frattempo, però, è meglio tenere gli occhi aperti: se vi capitasse qualcosa del genere, non allontanatevi dal bancomat e chiamate subito il numero dell'assistenza.

Tags: cash tripping, biellese, truffe, bancomat

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia