Con la collaborazione di una quarantenne, la Polizia postale gli ha teso una trappola

Falso produttore di film porno fermato grazie a una biellese

Si spacciava per un produttore di film porno e avvicinava le donne promettendo facili guadagni, in realtà era un rappresentante nel settore dell'abbigliamento.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18-09-2015 alle ore 09:39:00.
falso-produttore-di-film-porno-fermato-grazie-a-una-biellese-560ff45d38f1d3.jpg
Falso produttore di film porno fermato grazie a una biellese

Si spacciava per un produttore di film porno e avvicinava le donne promettendo facili guadagni, in realtà era un rappresentante nel settore dell'abbigliamento.

Il 52enne milanese è stato scoperto e denunciato nei giorni scorsi dalla Polizia postale di Biella, grazie alla fondamentale collaborazione di una quarantenne biellese.

A fine giugno, infatti, l'uomo l'aveva avvicinata, proponendole ruoli importanti nel genere hard. La donna ebbe la sensazione che non fosse pericoloso. Intuendo, però, che qualcosa non andava, decise di rivolgersi alle forze dell'ordine dopo aver saputo che il presunto produttore di porno aveva già contattato altre donne in zona. Così è scattata la trappola. Sabato scorso a Santhià i due si sono incontrati, la donna gli avrebbe dovuto consegnare una busta con delle foto senza veli. Il 52enne, però, non sapeva che la busta era vuota e che ad attenderlo c'erano anche gli agenti della polizia postale.

Tags: falso produttore porno, biella, santhià, polizia postale

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia