Fratelli d’Italia chiede ai sindaci biellesi di aderire all’iniziativa finanziata dalla Regione

«Facciamo lavorare i detenuti nei Comuni»

I comuni biellesi si attivino per intercettare i contributi del progetto “Risorsa detenuto”. Lo chiedono i rappresentanti di Fratelli d’Italia e La destra di Rosazza, Andorno, Campiglia Cervo, San Paolo Cervo, Ternengo, Magnano e Tavigliano.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 17-07-2014 alle ore 00:00:00.
facciamo-lavorare-i-detenuti-nei-comuni-560fca8d6dd8d3.jpg
Foto di repertorio

I comuni biellesi si attivino per intercettare i contributi del progetto “Risorsa detenuto”. Lo chiedono i rappresentanti di Fratelli d’Italia e La destra di Rosazza, Andorno, Campiglia Cervo, San Paolo Cervo, Ternengo, Magnano e Tavigliano.

«Siamo venuti a conoscenza - si legge in una nota stampa dell’esistenza di un contributo regionale che, per il tramite del tavolo Gol della Provincia di Biella, intende attivare cantieri di lavoro nei singoli comuni del Biellese nei quali è prevista la prestazione di attività lavorativa da parte di soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale. I firmatari  intendono sollecitare tutti gli enti locali affinché i medesimi si attivino per intercettare i suddetti contribut.

«Il  progetto - prosegue la nota - risulta di particolare interesse per i singoli comuni i quali dovrebbero versare soltanto il 100% della quota INPS, INAIL e dell’assicurazione per la responsabilità civile verso i terzi.  Il  versamento dell’indennità giornaliera al singolo lavoratore è a carico della Regione Piemonte così come il 100% dell’importo relativo alla sicurezza sui cantieri. La  predetta opportunità per i singoli comuni risulta di particolare interesse in un momento di cronica difficoltà economica degli stessi che non riescono più a far fronte a tutte le spese correnti per il mantenimento delle strade e dell’arredo urbano». ;

I firmatari del documento sottolineano anche  «la valenza sociale del progetto che tende a strappare al mondo del crimine i soggetti che realmente intendono redimersi impegnando le proprie energie al servizio della collettività».
La scadenza  per la presentazione delle richieste è prevista per il 22 luglio. L’iniziativa è stata assunta dai  consiglieri di minoranza di Rosazza (Francesca Delmastro delle Vedove, Marzio Olivero, Luisa Guala della lista “Fratelli d’Italia”); Andorno Micca (Debora Itilia Fontanella della lista “Centrodestra per Andorno”); Campiglia Cervo (Filippo Tresti, Ottavia Bona, Mario Allara della lista “Gioventù per Campiglia Cervo”);  San Paolo Cervo (Marco Caser della lista “Per San Paolo Cervo”);  Ternengo (Rita Daniela Veronese della lista “Libertà e Trasparenza”); Magnano (Corrado Giardino della lista “Fratelli d’Italia”); Tavigliano (Marcello Pietrantonio, Salvatore Di Micco della lista “La Destra”).

Verranno presentate in questi giorni in tutti i comuni predetti le interrogazioni volte a sollecitare le maggioranze dei singoli Comuni ad una presa di posizione in merito all’adesione al programma mediante apposite richieste alla Provincia.

Tags: lavoro detenuti, progetto carcere, Fratelli d`Italia, biella, biellese

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 07-01-2017
Biella: minori ubriachi danneggiano le auto in sosta 3 Tre ragazzini sono stati denunciati dalla Polizia per danneggiamento e minacce a pubblico ufficiale, dopo essere stati sorpresi ubriachi da una pattuglia...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia