Buongiorno Biella spiega la decisione dell'apparentamento

Ecco perché ci alleiamo con Gentile

Sia Marco Cavicchioli, sia Donato Gentile, hanno incontrato Antonio Ramella Gal: il primo ha immediatamente chiuso ogni possibilità di dialogo, non volendo neppure immaginare un confronto sul programma di governo; Dino Gentile ha fin da subito aperto alla

Stampa Home
Articolo pubblicato il 31-05-2014 alle ore 00:00:00.
ecco-perche-ci-alleiamo-con-gentile-560fc5b81e3563.jpg
I componenti la lista Buongiorno Biella

Riceviamo e pubblichiamo:

Buongiorno Biella, esperienza nata dalla volontà di confrontarsi con il territorio per incidere sulle scelte strategiche di rilancio di Biella e del Biellese, dopo i risultati del primo turno delle amministrative, ha incontrato entrambi gli schieramenti approdati al ballottaggio. Sia Marco Cavicchioli, sia Donato Gentile, hanno incontrato Antonio Ramella Gal: il primo ha immediatamente chiuso ogni possibilità di dialogo, non volendo neppure immaginare un confronto sul programma di governo; Dino Gentile ha fin da subito aperto alla possibilità di creare uno spazio programmatico condiviso,  in cui far confluire esperienze e idee delle forze civiche che lo hanno sostenuto.

E’ stato naturale, quindi, potersi incontrare dopo il primo turno delle elezioni amministrative e dialogare in modo aperto e senza pregiudizi, sulle strategie condivise e sulle modalità di governo del territorio. I ripetuti incontri che si sono succeduti  in questi giorni, hanno visto il coinvolgimento dei candidati delle liste civiche, veri protagonisti della volontà di dialogo ed impegno, che – al di sopra delle logiche e delle dinamiche di schieramento – di fatto si possono collocare insieme nell’area del riformismo popolare e liberale.

E’ nato, spontaneamente, un progetto politico e programmatico supportato dalla condivisione di valori etici e morali che sono alla base dei gruppi che hanno dialogato; questo progetto è diventato un accordo amministrativo, con piena condivisione delle responsabilità di governo, che vuole diventare un laboratorio politico di lavoro. La volontà di rappresentare in modo unitario tale esperienza è evidente nella scelta di costituire un unico gruppo consiliare con le liste civiche presenti nello schieramento.

Da questa intesa prende vita un autentico gruppo politico di moderati, cosa che non sarebbe potuta accadere con la coalizione di sinistra, che a Biella continua ad esprimere posizioni politiche superate dagli eventi .

Buongiorno Biella

Tags: Buongiorno Biella, Dino Gentile, Antonio Ramella Gal, elezioni amministrative, ballottaggio, sindaco, Palazzo Oropa

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia