Eventi, manifestazioni, feste e molto altro ancora

Ecco come passare il Ferragosto nel Biellese

Stampa Home
Articolo pubblicato il 14-08-2016 alle ore 11:18:58.
Ecco come passare il Ferragosto nel Biellese 3
Ecco come passare il Ferragosto nel Biellese 3

Un Ferragosto con tantissime cose da fare. Per chi resterà in città, il territorio offre un programma ricco di eventi, mostre, sagre di paese e serate. Un buon modo, insomma, per non rimpiangere troppo spiaggia, mare e vacanze.
COSA FARE NEI PAESI
A Sandigliano, nell'ambito dei festeggiamenti per la festa patronale dell’Assunta, il 15 agosto in via Casale, nei pressi del campo sportivo, si terrà il Sandigliano Comics Festival: mercatino dei fumetti, raduno cosplayers con in gara un ospite speciale Walter Trono, fumettista e disegnatore di Dragonero edito da Sergio Bonelli Editore che ha realizzato per Sandigliano una tavola che sarà venduta in tiratura limitata. L’ingresso è gratuito. Per informazioni telefonare al 328/5371179 o www.facebook.com/Proloco Sandigliano.
Al lago del Mucrone una giornata interamente dedicata alla musica con diversi concerti. Nell’area del rifugio Savoia, nell’ambito del MontagnaFest 2016 “Suoni oltre le nuvole” si esibiranno “Man&Brass”, “Bad Cleaners Trio” e Maurizio Verna.
A Torrazzo festa patronale con lotteria, cena con grigliata e a seguire il concerto di Radiorock.
A Trivero, al Centro Zegna, musica dal vivo e pizza per tutti i presenti. La prenotazione è obbligatoria. Sempre a Trivero meritano una visita le opere di arte contemporanea all’aperto realizzate da autori di calibro internazionale. Non lontano da Trivero lungo la Panoramica Zegna segnaliamo a Caulera la possibilità di giocare a tennis e magari gustare una succulenta grigliata all'Alpen Stube. Per informazioni 015/756100 o www.oasizegna.com.
Il lungo elenco degli appuntamenti prosegue con il “Pranzo ad arte” a Masserano. Dopo uno squisito pranzo si prosegue con una degustazione artistica alle ore 15 con una visita guidata organizzata dal Polo Museale Masseranese. L’iniziativa è svolta in collaborazione con il Ristorante: "La Locanda del Gallo Storto". Per info 345/5126696.
A Sostegno dalle 15 alle 16 è in programma un incontro per scoprire i segreti archeominerari dell’Oasi Zegna. L’appuntamento si terrà in frazione Casa del Bosco, presso il Museo del Bramaterra.
A Graglia, nella Parrocchia di S. Fede alle ore 21 va in scena la rassegna musicale “Mille e una nota”. Note in preghiera in onore della Santa Vergine con Lina Sorrentino e Matteo Gerotto al pianoforte e G.A. Campra, psicoterapeuta. Per info:  333/3455656 .

DOVE MANGIARE
Per concludere, infine, non poteva mancare qualche grigliata, da sempre una tradizione per trascorrere il Ferragosto con parenti e amici. A Ponderano è in programma un barbecue al Lago Boschetto. Per gli amanti della carne un’altra soluzione è a Piedicavallo, nella sede del gruppo alpini, alle ore 12:30. Per info: 348/8021256.


AREE ATTREZZATE
Oltre ai pranzi organizzati dalle diverse Pro Loco, il Biellese offre numerosi luoghi attrezzati per organizzare un barbecue di tutto punto. In località Ailoche ci sono due spazi con tavole e griglie: nei pressi della Cappella degli alpini e in località Sparavera. Altre zone da tenere presente sono a Mezzana Mortigliengo, in località San Rocco, frazione Montald, a Mosso, al santuario della Brughiera e a Sala Biellese, vicino la Madonnina.
Un must per tutti gli appassionati della carne è il parco naturale della Bessa. In particolare a Cerrione nei pressi della Fontana del Buchin e a Zubiena, in località Vermogno, poco distante dal Victimula. A due passi dagli spazi utilizzati per i cercatori d'oro a disposizione di tutti vi è un punto per fare la brace, numerose tavolate, prati per i più piccoli per correre e giocare in libertà: il tutto completamente immersi nella natura e nella quiete di un magnifico paesaggio.
Altro luogo cult per gli amanti di bistecche e spiedini, che magari non disdegnano un tuffo nemmeno dopo una bella mangiata, è l'area attrezzata dell'Antua, a Cossila. Ideale per le giornate particolarmente torride, qui si può addentare una costina direttamente con i piedi a mollo nel torrente per cercare un po' di refrigerio dall'afa cittadina.
Tavoli, griglie, acqua potabile e altri servizi anche a Camandona, in zona Santuario del Mazzucco, a Donato, Poggio Castellazzo e RoncCeresito e Netro, Careseje e Roc D'la Mara. Se avete bambini al seguito un posto da tener presente per un bel barbecue in compagnia è l'area del parco giochi di Rosazza. Un'altra scelta adatta ai più piccoli è località Malpenga, a Vigliano Biellese dove oltre alle griglie ci sono scivoli e altalene. Aree attrezzate e complete di ogni servizio sono presenti anche a Trivero all'interno dell'Oasi Zegna in località Tre Pisse, e a Ronco Biellese, nei pressi del Brich di Zumaglia.
Se, invece, la carne non è una vostra priorità e quello che cercate è semplicemente trascorrere una giornata diversa dalle altre in un bel posticino del territorio, il Biellese propone numerose alternative. Senza andare lontano già a partire dalla città, dal Parco del Bellone al Gorgomoro. E poi a Candelo, in Baraggia, a Callabiana, a Tavigliano, in zona Bocchetto Sessera, a Piedicavallo e a Quittengo. Tutti luoghi ideali per organizzare un pic – nic all'ultimo momento.

Tags: cosa fare ferragosto,eventi ferragosto biellese

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia