La vicenda tiene banco ormai da giorni

E' il biellese Nicolò Sperotto la "talpa" dello spogliatoio dell'Arezzo

Il terzino scuola Toro avrebbe registrato lo sfogo di mister Capuano, poi divenuto virale

Stampa Home
Articolo pubblicato il 15-10-2015 alle ore 14:10:02.
E' il biellese Nicolò Sperotto la "talpa" dello spogliatoio dell'Arezzo 2
E' il biellese Nicolò Sperotto la "talpa" dello spogliatoio dell'Arezzo 2

Tutti sono ormai a conoscenza della sfuriata di Eziolino Capuano ai suoi giocatori.

Al termine della sconfitta del “suo” Arezzo (compagine di Lega Pro, girone B) in amichevole contro il Lucignano, formazione di Promozione, il vulcanico tecnico salernitano aveva dato libero sfogo alla sua frustrazione nel chiuso dello spogliatoio. “Siete delle m...e. Io vi scanno tutti”, le parole pronunciate nei confronti della squadra. Peccato che qualcuno dei giocatori amaranto aveva pensato bene di registrare l'allenatore e dopo poche ore l'audio è diventato - non si sa bene ancora come - di dominio pubblico, diffuso prima su WhatsApp e poi sul web, tanto che Capuano si è meritato pure il Tapiro d'Oro di Striscia la Notizia.

Ma chi è la “talpa”. Pare proprio che sia il 23enne biellese Nicolò Sperotto, arrivato da poche settimane in Toscana in prestito dal Carpi. Esterno mancino di difesa, scuola Toro, probabilmente Sperotto non pensava di scatenare un caos simile, ma intanto adesso si trova fuori rosa, dopo che lo stesso Capuano aveva detto che avesse scoperto la responsabilità di un suo giocatore lo avrebbe immediatamente cacciato dall'Arezzo.

Il giocatore avrebbe confessato domenica mattina e martedì pomeriggio si è presentato al campo d'allenamento, salvo lasciarlo poi poco dopo, senza prendere parte alla seduta. La società amaranto non smentisce e starebbe valutando i provvedimenti da prendere nei confronti del giocatore: potrebbe arrivare la rescissione del contratto. Se il nome del "colpevole" non fosse venuto fuori, avrebbe pagato e sarebbe finito fuori rosa Gambadori, capitano amaranto e peraltro fedelissimo dello stesso Capuano.

Attualità

  • Dentro alla casa che fu di Aiazzone

    22-08-2017
    Karl Eberhard Alfred  è il nuovo proprietario di villa Reda, è un facoltoso tedesco sulla sessantina. Non vuole parlare di sé,...
  • Questa gattina cerca casa

    22-08-2017
    Si chiama Odolina ed è dolcissima. Si tratta di una gattina di quattro mesi trovata nei pacheggi del supermercato Coop. Curata e pulita attualmente...
  • "Non rispondete alle chiamate con prefisso 081"

    22-08-2017
    Le segnalazioni sono ormai numerose. Accanto alle mail truffa ci sono anche le telefonate che prosciugano il credito sul cellulare. A mettere in guardia...

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia