L'ambulanza è arrivata alle 8,40 di questa mattina

E' una donna di 67 anni la prima a varcare la soglia del nuovo ospedale

E’ una paziente di 67 anni, del reparto di Medicina Semi-Intensiva, il primo degente ad aver varcato la soglia del nuovo ospedale dell’ASL BI.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 24-11-2014 alle ore 00:00:00.
e-una-donna-di-67-anni-la-prima-a-varcare-la-soglia-del-nuovo-ospedale-560fdb6d6ee983.jpg
L'arrivo nel nuovo ospedale della prima degente

E’ una paziente di 67 anni, del reparto di Medicina Semi-Intensiva, il primo degente ad aver varcato la soglia del nuovo ospedale dell’ASL BI.

L’ambulanza che la trasportava, partita dal presidio di via Caraccio alle 8.33, è giunta nella “camera calda” del Pronto Soccorso del nuovo nosocomio intorno alle 8.40 di questa mattina. La signora è stata accolta dal Direttore Generale dell’ASL BI, Gianfranco Zulian che le ha dato il benvenuto, dal Direttore della Medicina Semi-Intensiva, Gabriele Lanza, da medici rianimatori ed infermieri.

Non è un caso che, ad essere trasferito per primo, sia stato proprio il reparto di Medicina Semi-Intensiva, come spiega il primario Gabriele Lanza: “Era importante poter disporre sin da subito nel nuovo ospedale di un’unità attrezzata per pazienti critici, pertanto è stato previsto che i primi ad entrare nella nuova struttura fossimo noi”.

Sul fronte del trasferimento dei degenti, completato senza intoppo alcuno quello dei pazienti della Medicina Semi-Intensiva, in queste ore si stanno trasportando i pazienti della Medicina interna- Ematologia, che sono circa una quarantina.

“Per come si stanno svolgendo queste prime fasi, mi ritengo soddisfatto”, è il commento del Direttore Generale ASL BI, Gianfranco Zulian.

Tags: primo paziente degente, biella, primo paziente del nuovo ospedale

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia