La conflittualità va avanti da 15 anni

"E' più facile mettere d'accordo 100 pecore che gli ambulanti del mercato"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 23-09-2016 alle ore 10:14:11.
"E' più facile mettere d'accordo 100 pecore che gli ambulanti del mercato" 3
"E' più facile mettere d'accordo 100 pecore che gli ambulanti del mercato" 3

Mettere d’accordo gli ambulanti di piazza Falcone è un’impresa impossibile, o quasi, perchè «è più facile mettere d’accordo 100 pecore in un ovile che 100 ambulanti in un mercato». La definizione, contenuta in uno studio settoriale pubblicato ieri dalla Regione Piemonte, è la testimonianza di un ambulante che frequenta il mercato cittadino ed è stata riportata nel documento regionale per sottolineare l’alta conflittualità esistente tra gli operatori del settore.
Una mancata collaborazione che a parte ad aumentare il disaccordo è costata anche la perdita di occasioni di sviluppo. A questo proposito viene citata la mancata realizzazione della copertura dell’area.
«Nel recente passato - prosegue il documento - si era deciso di stanziare 16mila euro da parte degli operatori e altrettanti messi a disposizione dall’amministrazione comunale per bandire un concorso aperto agli studi di architettura per il progetto di copertura dell’area mercatale. Si fece il relativo sondaggio tra gli operatori ma non si raggiunse la necessaria maggioranza: chi aveva il posto in prima fila aveva paura di perderlo, molti dei nuovi arrivati non volevano autotassarsi».
Secondo la ricerca che analizza i mercati ambulanti presenti in tutti i capoluoghi di provincia, in quello cittadino il problema è costituito da una sorta di conflitto generazione con gli “anziani che essendo prossimi al traguardo della pensione, pensano solamente al proprio orticello”.
Una conflittualità che va avanti da anni. da almeno 15 anni da quando un apposito Consorzio formato dagli stessi ambulanti per il trasferimento del mercato dal centro a piazza Falcone non portò ad alcuna risultato. Preso atto della situazione esistente, la Regione auspica per l’immediato futuro la costituzione di un’apposita “Regia del Mercato” formata da esperti del settore e non da ambulanti. Perchè metterli d’accordo è più difficile che mettere d’accordo un gregge di cento pecore.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

  • Fabbriche aperte nel Biellese

    05-10-2017
    Affermare l’immagine del Piemonte come luogo della manifattura intelligente, dell’innovazione industriale e del saper fare è l’obiettivo...
  • Sabato via Italia si tinge di rosa

    05-10-2017
    Grazie all’impegno dell’amministrazione comunale, della Proloco di Biella, di Ascom e Confesercenti sabato 7 ottobre via Italia, sarà...
  • Oggi comincia la grande festa del Rione Riva

    05-10-2017
    Il prossimo fine settimana il rione Riva sarà in festa con una serie di appuntamenti per celebrare il patrono San Cassiano. Gli eventi sono organizzati...

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 13-09-2017
Sorpreso in auto con droga, non aveva patente, assicurazione e revisione 3 Sorpreso alla guida di un'autovettura in possesso di un piccolo quantitativo di droga, a seguito degli accertamenti da parte degli agenti della Questura...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia