Domani la Junior Biellese Libertas ospite dell’Ivrea

E’ già “Derby della Serra”

Domani la Junior Biellese Libertas ospite dell’Ivrea.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 20-09-2014 alle ore 00:00:00.
e-gia-derby-della-serra-560fd19dc244a3.jpg
Bomber Davide Lapadula insegue il primo centro stagionale su azione dopo essere andato a segno due volte su calcio di rigore

Avanti così. E’ questo l’imperativo categorico per le due squadre laniere impegnate nel campionato di Eccellenza. Il torneo domani ha in programma la quarta giornata (fischio d’inizio alle 15) e tanto la Junior Biellese Libertas e quanto la matricola Biogliese/Valmos puntano a confermare i passi avanti mostrati una settimana fa.

Casa Junior Biellese Libertas

Un appuntamento non da non fallire attende i bianconeri. Domani è infatti in programma il sempre sentito “Derby della Serra” contro l’Ivrea, teatro della sfida la tana eporediese del “Pistoni”. Un altre derby, dunque, dopo l’amichevole di lusso di mercoledì contro la Pro Vercelli.

I fasti del passato sono un lontano ricordo per entrambe le contendenti, ma si tratta ugualmente di una sfida che il cui valore va oltre i semplici tre punti in palio. Anche perché nelle fila della compagine arancione militano tante vecchie conoscenze biellesi: sono ben tre gli ex, vale a dire Simone Cagliano, capitano per un anno e mezzo dall’estate 2011 al dicembre 2012, Marco Pierobon, tra i protagonisti della gloriosa ma inutile cavalcata in serie D con Luca Prina in panchina, e Marco Bergantin, a Biella nel 2009/2010. Ad oggi le due squadre sono appaiate in classifica, entrambe con due vittorie e una sconfitta all’attivo, ma i numeri sono ben diversi: sette gol fatti e cinque subiti per i lanieri, due fatti e uno solo subito per l’Ivrea.

La Junior Biellese Libertas sarà ancora una volta senza Edoardo Bustreo, il cui esordio con la maglia bianconera si allontana sempre di più a causa dei ben noti problemi muscolari che lo affliggono da inizio preparazione, e dovrà valutare le condizioni di Alessandro Benna, uscito malconcio dalla sfida con le bianche casacche. «Abbiamo centrato due vittorie in casa come da tabella di marcia - spiega il tecnico Luca Debernardi -. Ora dobbiamo cercare di fare meglio anche in trasferta, a cominciare dall’importante  partita di Ivrea».

Casa Biogliese/Valmos

Delicata anche la trasferta che attende la Biogliese/Valmos, impegnata al “Goia” di Volpiano. Una avversaria tosta quella biancoazzurra torinese, che fino ad ora ha collezionato sette punti (due vittorie e un pareggio) ed è reduce dal rotondo successo di Charvensod (4-0 il finale in Valle d’Aosta). I torinesi possono contare sul figlio d’arte Edoardo Zaccarelli (erede dell’indimenticato capitano granata Renato) e sulla vena di Davide Santoro (tre reti una settimana fa), ex Biellese.

Mister Pier Luca Peritore, dal canto suo, dovrà ancora rinunciare a Jacopo Marazzato, a Tigani e a Marra, tutti e tre infortunati, ma dovrebbe recuperare Vitale e spera che cresca anche la condizione di Jefferson Dos Santos, elemento imprescindibile in mezzo al campo. Dopo aver conquistato il primo punto stagionale domenica scorsa, ora l’obiettivo è quello di centrare la prima vittoria.

a.r.

Tags: Junior Biellese Libertas, biogliese/valmos, Ivrea, volpiano, derby della serra, eccellenza, calcio

Articoli dello Stesso Argomento

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia