La vittima è Raffaele Aversano, collaboratore scolastico molto conosciuto

Dopo il trapianto, gli cede il cuore: muore a soli 42 anni

Aveva solo 42 anni Raffaele Aversano, scomparso sabato a causa delle complicazioni legate ad un intervento chirurgico.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 15-05-2014 alle ore 00:00:00.
dopo-il-trapianto-gli-cede-il-cuore-muore-a-soli-42-anni-560fac9a76c7f3.jpg
Raffaele Aversano

Aveva solo 42 anni Raffaele Aversano, scomparso sabato a causa delle complicazioni legate ad un intervento chirurgico.

La notizia della sua morte ha colpito profondamente il mondo della scuola biellese, in particolare l'Itis, istituto in cui lavorava come collaboratore scolastico.

Aversano, bisognoso di un trapianto per alcuni problemi ad un polmone, giovedì scorso era stato operato. Al suo risveglio, dopo alcuni giorni in stato di coma farmacologico, il cuore lo ha tradito.

Lunedì sono stati tantissimi gli amici che si sono riuniti nella Chiesa della Santissima Trinità di Biella per recitare il Rosario e dare l'ultimo saluto a Raffaele. Il funerale è stato invece celebrato nel suo paese d'origine, in Campania, dal quale si era trasferito una decina di anni fa.

Aversano lascia la moglie Anna e tre figli.

Tags: raffaele aversano, morto dopo un trapianto, biella, lutto, scuola

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 07-01-2017
Biella: minori ubriachi danneggiano le auto in sosta 3 Tre ragazzini sono stati denunciati dalla Polizia per danneggiamento e minacce a pubblico ufficiale, dopo essere stati sorpresi ubriachi da una pattuglia...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia