Costituito il fondo "Moranino" con i documenti del comandante partigiano condannato all'ergastolo per omicidio

Dopo 70 anni Francesco Moranino torna d'attualità

Stampa Home
Articolo pubblicato il 08-06-2016 alle ore 14:35:30.
Dopo 70 anni Francesco Moranino torna d'attualità 2
Dopo 70 anni Francesco Moranino torna d'attualità 2

La notizia è certamente destinata a riproporre feroci contrapposizioni, mai sopite a distanza di 70 anni dalla guerra. Nell’ambito delle iniziative celebrative del 70° anniversario dell’Assemblea costituente, a Varallo, nella sede dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia, in via D’Adda 6, sabato 18 giugno, alle ore 17, si svolgerà la presentazione del fondo archivistico “Francesco Moranino”, depositato dalla famiglia Moranino presso l’Istituto.

Interverranno Argante Bocchio “Massimo”, vicecomandante della XII divisione Garibaldi “Nedo”; Alessandro Orsi, che ha trattato ampiamente la figura del comandante partigiano “Gemisto” nel suo volu­me­ Un paese in guerra. La comunità di Crevacuore tra fascismo, Resistenza, dopoguerra, (Bor­gosesia, Isrsc Bi-Vc, 1994, 2a ediz. 2001); Enrico Pagano, direttore dell’Istituto; Massimo Recchioni, autore del volume Francesco Moranino, il comandante “Gemisto”. Un processo alla Resistenza (Roma, DeriveApprodi, 2013).

Le carte del fondo “Francesco Moranino” riguardano in particolare l’esperienza dell’uomo politico come sottosegretario del Ministero della Difesa e deputato dell’Assemblea costituente nell’immediato dopo­guerra e, dopo le note vicissitudini processuali, l’espatrio e il rientro per amnistia, il mandato parlamentare come senatore, in seguito all’elezione nel 1968, terminato anticipatamente con la sua morte nel 1971. La famiglia Moranino, composta dalla moglie Bianca Vidali e dalle figlie Caterina e Simona, ha depositato presso l’archivio dell’Istituto la documentazione che è stata inventariata analiticamente e sottoposta a riordino critico, in attesa di essere resa disponibile per la consultazione. L’obiettivo comune è quello di favorire lo studio approfondito della biografia di Moranino, cercando di uscire dalle schematizzazioni e anche dalle strumentalizzazioni in senso opposto di cui è spesso stata oggetto,
Ricordiamo che Moranino venne condannato all'ergastolo per l'uccisione nel 1944 dei componenti della Missione Strassera, cinque uomini più le compagne di due partigiani. Fuggito in Cecoslavacchia, rientrò in Italia dopo l'avvenuta grazia.

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia