Il giovane di Santhià è accusato dell'omicidio dei nonni e della zia

Delitto di Santhià, Manavella trasferito nel carcere di Biella

Lorenzo Manavella è stato trasferito al carcere di Biella per ragioni di sicurezza e di incolumità personale. Il giovane di 24 anni, accusato dell’omicidio di tre persone è stato trasferito dal carcere di Vercelli a quello di Biella in viale dei Tigli.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 25-08-2014 alle ore 00:00:00.
delitto-di-santhia-manavella-trasferito-nel-carcere-di-biella-560fd06b095a53.jpg
Lorenzo Manavella al momento dell'arresto

Lorenzo Manavella è stato trasferito al carcere di Biella per ragioni di sicurezza e di incolumità personale.

Il giovane di 24 anni, accusato dell’omicidio avvenuto lo scorso maggio di tre persone, vale a dire dei suoi due nonni e della zia, è stato trasferito dal carcere di Vercelli a quello di Biella in viale dei Tigli.

Il pallavolista di Santhià ha lasciato l’isolamento, non essendo più necessaria la sorveglianza a vista dei primi giorni dopo l’omicidio per  la paura che il ragazzo potesse decidere di farla finita.

Il delitto è avvenuto lo scorso 16 maggio.

Stando a quanto ricostruito finora, Lorenzo dopo essere stato a una festa a casa di alcuni amici, ha bisogno di soldi per potersi comprare della droga, per questo motivo si reca a casa dei nonni.

Il ragazzo, pur avendo sempre avuto un rapporto speciale con i suoi nonni, quella sera diventa un’altra persona.

Nella casa erano presenti i nonni Tullio e Giuseppina 85 e 78 anni, e la zia Patrizia di 56 anni, tutti e tre uccisi. Il ragazzo ha poi tentato la fuga, ha raggiunto la stazione per prendere il treno diretto a Venezia, dove si è infine consegnato alla polizia con ancora addosso i vestiti sporchi di sangue.

Tags: lorenzo manavella trasferito a biella, Lorenzo Manavella, Omicidio Santhia`

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia