"Dammi soldi o pubblico il tuo video hard"

Un novarese denunciato dai carabinieri. Si moltiplicano i casi di sexting sfociato in ricatti

Stampa Home
Articolo pubblicato il 28-08-2016 alle ore 16:14:00.
Foto di repertorio
Foto di repertorio

"Se non vuoi che pubblichi il tuo video hard, devi darmi dei soldi". E' un novarese l'ultimo uomo denunciato per aver ricattato un'altra persona minacciando di divulgare materiale osé che la riguardava.

Si tratta tuttavia di un fenomeno parecchio diffuso, anche nel Biellese sono già stati registrati diversi casi. Le segnalazioni che giungono alle forze dell'ordine sono sempre più frequenti. Per questa ragione l'invito rivolto ai cittadini è quello di fare sempre molta attenzione.

Spesso, infatti, la pratica del sexting - l'invio, tramite cellulare e altri mezzi, di messaggi, foto e video dall'esplicito contenuto erotico - sfocia in veri e propri ricatti. Basta infatti che i messaggi personali e intimi finiscano nelle mani dell'interlocutore occasionale sbagliato, per rischiare di trovarsi ricattati da qualcuno che chiede denaro in cambio della mancata diffusione e pubblicazione in rete del video.

Eventuali consigli possono essere consultati sul sito dell’Arma dei carabinieri: http://www.carabinieri.it/cittadino/consigli/tematici/internet

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia