Una processione che affonda le proprie radici nella notte dei tempi

Dalla notte dei tempi torna la Fontainemore-Oropa

Oggi alle 23, a Fontainemore, inizierà la processione verso il santuario di oropa. Al suono delle campane della cappella dedicata a San Francesco di Sales, gli abitanti della valle del Lys attraverseranno le montagne per giungere al cospetto della Madonna

Stampa Home
Articolo pubblicato il 24-07-2015 alle ore 10:51:10.
dalla-notte-dei-tempi-torna-la-fontainemore-oropa-560ff104eea9d3.jpg
Dalla notte dei tempi torna la Fontainemore-Oropa

Oggi alle 23, a Fontainemore, inizierà la processione verso il santuario di oropa. Al suono delle campane della cappella dedicata a San Francesco di Sales, gli abitanti della valle del Lys attraverseranno le montagne per giungere al cospetto della Madonna Nera, creando un momento di forte coesione tra le due vallate. Si tratta di un evento molto sentito, carico di spiritualità e capace di richiamare migliaia di pellegrini, le cui radici risalgono addirittura a quattro secoli fa.

Quello di Fontainemore, infatti, non è un pellegrinaggio qualunque, ma un appuntamento di tre giorni che ha origine nella notte dei tempi, nel cuore degli uomini, che trova le sue radici in un sentimento antico. Storie di vita, di fatiche, di speranze, di fede, si intrecciano per una notte verso la stessa meta in una partecipazione corale.

La processione, come detto, partirà alle 23 dal Pillaz (Fontainemore). L’arrivo è previsto per domani alle 12,30 al santuario di Oropa. Alle 17 verrà celebrata la messa nella Basilica Nuova, mentre alle 21 sarà la volta della fiaccolata. Domenica mattina si ripartirà verso Fontainemore al termine della funzione religiosa nella Basilica Antica.

Per maggiori informazioni è possibile fare riferimento al sito del santuario d’oropa (www.santuariodioropa.it) e contattare le seguenti mail: info@santuariodioropa.it, linda.angeli@santuariodioropa.it, o telefonare allo 015-25.55.12.00 o al 393-91.16.705.

Tags: fontainemore, Oropa, processione, pellegrinaggio, biella

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia