L'iniziativa è in programma lunedì 21 settembre

"Cuori in cammino", una marcia non competitiva per prevenire le malattie cardiovascolari

L’ASL di Biella aderisce all’iniziativa “Cuori in cammino”, camminata non competitiva che coinvolge otto città del nord Italia, tra cui Biella, e che nasce con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione sull’importanza del movimento nell’ambito della pr

Stampa Home
Articolo pubblicato il 14-09-2015 alle ore 18:44:48.
cuori-in-cammino-una-marcia-non-competitiva-per-prevenire-le-malattie-cardiovascolari-560ff43c17a0c3.jpg
"Cuori in cammino", una marcia non competitiva per prevenire le malattie cardiovascolari

L’ASL di Biella aderisce all’iniziativa “Cuori in cammino”, camminata non competitiva che coinvolge otto città del nord Italia, tra cui Biella, e che nasce con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione sull’importanza del movimento nell’ambito della prevenzione delle patologie, in particolare quelle cardiovascolari.

Organizzata da ANMCO Piemonte – Associazione Nazionale Medici di Cardiologia Ospedaliera, con il patrocinio dei singoli comuni ospitanti e con il supporto di “Amici del Cuore”, l’iniziativa si avvale della presenza di medici cardiologi ed infermieri di diversi ospedali, che forniranno ai cittadini informazioni utili sulla salute del cuore e sull’importanza di un’attività fisica regolare per la prevenzione delle patologie cardiovascolari.

A Biella, la camminata non competitiva si svolgerà lunedì 21 Settembre alle ore 18 e sarà caratterizzata da un percorso di circa 6 chilometri, con partenza e arrivo al Parco Zumaglini. L’obiettivo è quello di stimolare le persone a svolgere attività fisica leggera ripetuta più volte alla settimana. Testimonial celebre dell’evento sarà l’atleta biellese Valeria Roffino, di cui si ricordano i successi più recenti: per ben due volte campionessa assoluta nei 3mila metri siepi (nel 2014 e nel 2015), sempre nel 2015 ha conquistato, a Cagliari, anche la medaglia di bronzo in Coppa Europa nei 10.000 metri a squadre. Ha raggiunto la finale sia ai Campionati Mondiali di Bydgoszcz (in Polonia) nel 2008, sia agli Europei di Novi Sad (in Serbia) nel 2009.

Già dalle ore 14 di lunedì, sempre al parco Zumaglini di Biella (angolo piazza Vittorio Veneto) sarà presente il “Villaggio del Cuore”, con attività informative ed interattive. Qui, infatti, saranno posizionati tapis roulant, dove la popolazione verrà invitata a percorrere un chilometro per ricevere il gadget di “Cuori in Cammino”. Presso il Villaggio del Cuore, il primario della Cardiologia dell’ASL di Biella, Marco Marcolongo, insieme al dirigente medico Matteo Santagostino, al coordinatore infermieristico Simona Milani e alle infermiere Susanna Corona, Elisabetta Carbonello, Alice Delpiano, Manuela Tonella e Maria Teresa Falcis si occuperanno di effettuare specifici test per il controllo dei fattori di rischio coronarici e prenderanno parte alla camminata fungendo da esempio per la popolazione sull’importanza dell’attività fisica per il benessere psico-fisico.

Santagostino, che, insieme a Marcolongo è anche referente di Biella per la sezione ANMCO piemontese, commenta: «Un’alimentazione non corretta e la sedentarierà sono tra i principali fattori di rischio per lo sviluppo di patologie cardiovascolari. Rispetto agli anni Settanta, i decessi da infarto sono diminuiti di oltre il 60% ma di contro, proprio grazie al livello elevato delle cure, oggi a rischiare maggiormente sono i giovani, che spesso adottano stili di vita non salutari».

Nel solo territorio biellese, ogni anno si registrano circa 300 infarti, dei quali 120 richiedono un intervento tempestivo “salvavita” mediante angioplastica primaria, ovvero la riapertura della coronaria ostruita e il successivo posizionamento di una rete metallica (Stent) che permette di mantenere aperto il vaso. Negli ultimi anni, anche nel Biellese si è assistito ad una progressiva riduzione dell’età media dei pazienti colpiti da infarto miocardico e questo fa comprendere quanto sia importante sensibilizzare la popolazione sull’adozione di stili di vita salutari che allontanino il più possibile il rischio di sviluppare questo tipo di patologia.  

Tags: cuori in cammino, biella, asl bi

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 13-09-2017
Sorpreso in auto con droga, non aveva patente, assicurazione e revisione 3 Sorpreso alla guida di un'autovettura in possesso di un piccolo quantitativo di droga, a seguito degli accertamenti da parte degli agenti della Questura...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia