L'assessore Varnero: "Non abbiamo i soldi per la manutenzione"

Cubetti addio? Il Comune ci pensa

“L’attività di monitoraggio dovrà fungere da strumento per comprendere se continuare ad utilizzare questo tipo di pavimentazione o ricorrere a soluzioni alternative, ivi comprese quelle più drastiche come l’asfaltatura”.

Stampa Home
Articolo pubblicato il 10-08-2014 alle ore 00:00:00.
cubetti-addio-il-comune-ci-pensa-560fccb0c2b023.jpg
Cubetti addio? Il Comune ci pensa

Continuano le sofferenze per le vie in porfido della città. Dopo la “bacchettata” che il Comune ha dato a Telecom, e per la quale si è provveduto a sistemare la grossa buca che l’azienda aveva lasciato dopo i recenti lavori svolti in via Italia, ci si domanda ora quale saranno le sorti degli innumerevoli altri dissesti (soprattutto delle pavimentazioni cubettate) che stanno diffondendosi come virus per le strade del capoluogo.

Situazione particolarmente critica quella di Chiavazza, anche perché si trascina ormai da diverso tempo. In proposito, l’assessore Valeria Varnero assicura: “Per via Rosazza abbiamo già programmato tutti gli interventi del caso, che avvieremo nelle prossime settimane.

"Stiamo seriamente valutando l’ipotesi - prosegue l'assessore Varnero - di effettuare un’attività di ricognizione e successivo monitoraggio per tutto il territorio comunale  con l'obiettivo di compiere delle valutazioni precise sul da farsi”.

Un altro problema consiste nel fatto che risistemazioni dei cubettati impongono spesso di intervenire anche sulla zona circostante, al fine di mantenere la coesione complessiva dell’impianto. L’assessore sottolinea pure il delicato momento in cui le risorse investibili per le operazioni di risistemazione sarebbero molto scarse, motivo per il quale si richiedono queste stesse valutazioni preliminari:

“L’attività di monitoraggio dovrà fungere da strumento per comprendere se continuare ad utilizzare questo tipo di pavimentazione o ricorrere a soluzioni alternative, ivi comprese quelle più drastiche come l’asfaltatura”.

In attesa delle predette decisioni, le buche restano, e si spera, solo per questo periodo di ferie.

Marco Comero

Tags: Valeria Vernero, biella, cubetti, porfido, manutenzione, via il porfido, buche

Attualità

  • Dentro alla casa che fu di Aiazzone

    22-08-2017
    Karl Eberhard Alfred  è il nuovo proprietario di villa Reda, è un facoltoso tedesco sulla sessantina. Non vuole parlare di sé,...
  • Questa gattina cerca casa

    22-08-2017
    Si chiama Odolina ed è dolcissima. Si tratta di una gattina di quattro mesi trovata nei pacheggi del supermercato Coop. Curata e pulita attualmente...
  • "Non rispondete alle chiamate con prefisso 081"

    22-08-2017
    Le segnalazioni sono ormai numerose. Accanto alle mail truffa ci sono anche le telefonate che prosciugano il credito sul cellulare. A mettere in guardia...

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 19-03-2017
Sono giorni che le cronache raccontano della recente visita del capo della Lega a Napoli e del corteo che ha attraversato la città con una coda...
Post Del 28-12-2016
Lele Ghisio Quanto siamo buoni in vista dell’imminente Natale (che sì, per alcuni è anche minaccia imminente nel campo delle emozioni e del traffico...

Rubriche della provincia