Le iscrizioni scadono il 31 dicembre

Concorso fotografico con premi da sogno

Organizza la rivista Oasis in collaborazione con la Nuova Provincia di Biella

Stampa Home
Articolo pubblicato il 07-12-2015 alle ore 17:05:56.
Concorso fotografico con premi da sogno 4
Oasis e Nuova Provincia insieme per un prestigioso concorso fotografico
Sei appena tornato da un viaggio e hai scattato delle belle immagini? Hai fatto una foto al tuo amico di casa, il cane, il gatto o il pappagallo? Hai fotografato qualche bel paesaggio del tuo territorio? Non limitarti a mostrare le tue opere ad amici e vicini di casa. E' il momento giusto per far vedere al mondo le tue immagini, mostrandole ad una giuria composta da alcuni tra i più grandi fotografi internazionali. L'occasione è fornita dalla rivista Oasis e dall'Associazione Italiana Turismo Naturalistico che organizzano un prestigioso concorso di fotografia, del quale La Nuova Provincia di Biella è media partner. Sono previste due classifiche: una regionale, confrontandoti con gli altri appassionati della tua regione, e una internazionale, per misurarti con i migliori interpreti internazionali della fotografia naturalistica. Il montepremi è ricchissimo e include premi in denaro e viaggi nelle mete da sogno come le isole Mauritius e i grandi parchi nazionali del Botswana, in Africa.
 
Hai tempo fino al 31 dicembre per iscriverti al Premio di Fotografia Oasis Photocontest, promosso dalla rivista Oasis e dell'Associazione
Le tue immagini saranno giudicate da una giuria internazionale di grandi fotografi, composta da: Paul Souders (Stati Uniti), Luis Sandoval (Messico), Guo Jing (Cina), Norbert Rosing (Germania), Joe Petersburger (Ungheria), Sergio Pitamitz (Francia), Mosè Franchi (Italia) e Gianfranco Corino (Italia).
 
In palio centinaia di premi, per un valore complessivo di oltre 30.000 Euro, in denaro o in viaggi, con destinazioni di grandissimo interesse naturalistico, come il Botswana e le isole Mauritius. Le 1.000 immagini più belle entreranno inoltre a far parte del catalogo del concorso, un prestigioso volume stampato in doppia lingua italiano - inglese. Senza dimenticare la mostra del concorso, che per tutto il 2016 farà tappa nelle principali città italiane; un evento che lo scorso anno ha registrato la presenza di olre 350.000 visitatori.
 
A maggio del prossimo anno, nel corso di una grande festa in programma a Chiaverano (TO), nella cornice del più grande anfiteatro morenico d'Europa, saranno consegnati premi e riconoscimenti a tutti i fotografi entrati a far parte della classifica regionale.
 
Le nove sezioni in concorso consentono la partecipazione di immagini con i soggetti più svariati. Si va dai classici paesaggi alle immagini di natura dedicate ad uccelli, mammiferi o insetti, dalle sezione vegetale con piante e fiori a quella dedicata a gente e popoli, fino alla sezione “Amici di casa”, per chi vuole cimentarsi fotografando il proprio animale domestico, cani, gatti, criceti, pappagalli, ma anche mucche, galline e cavalli.
 
Anche i più giovani hanno modo di partecipare. Il concorso include infatti anche una sezione “Baby”, per i bambini fino a 13 anni, e una sezione “Junior”, per i ragazzi dai 14 ai 18 anni.
 
Le iscrizioni e l'invio delle immagini si fanno direttamente dal sito del concorso: www.oasisphotocontest.com
Tags: Oasis concorso fotografico,oasis

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia