La lettera di Antonio Montoro

"Comunque vadano le cose, ringrazio Zulian e chi lo ha affiancato"

Antonio Montoro commenta la notizia dell'esclusione dell'attuale dg dell'Asl dalla rosa dei papabili per l'incarico di direttore generale: "Riconoscere e riconoscenza sono due parole scomparse per molti, ma non per tutti".

Stampa Home
Articolo pubblicato il 23-04-2015 alle ore 00:00:00.
comunque-vadano-le-cose-ringrazio-zulian-e-chi-lo-ha-affiancato-560feab45f1fd3.jpg
Antonio Montoro

Riceviamo e pubblichiamo.

Addirittura escluso dalla rosa dei 50 papabili per i ruoli di Direttore Generale delle  Asl Piemonte. Parlo del direttore generale dell'Asl di Biella, dottor Gianfranco Zulian. Colui che con il suo staff  ha permesso l'apertura dell'ospedale nuovo,nonostante le difficoltà finanziarie in cui versa la Regione Piemonte. Colui che con il dottor Eugenio Zamperone e uffici collegati ha fatto di tutto per tenere in ordine i conti del nostra sanità.

Quando si operano queste scelte, che vanno a colpire persone valide senza che la politica dia una spiegazione, si prova un senso di turbamento. Vi chiediamo troppo se vogliamo conoscere i criteri delle vostre scelte? Comunque vadano le cose, ringrazio il Direttore Generale e tutte le persone che lo hanno affiancato in questa difficile operazione.

Riconoscere e riconoscenza sono due parole scomparse per molti, ma non per tutti.

Grazie,

Antonio Montoro

Tags: gianfranco zulian, asl bi, direttori generali asl, Regione Piemonte, antonio montoro

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia