Schiarita nella trattativa per la gestione della casa di riposo

Comotto, salvi i contratti di lavoro

Stampa Home
Articolo pubblicato il 27-02-2014 alle ore 00:00:00.
comotto-salvi-i-contratti-di-lavoro-560fa67d90fb33.jpg
Paola Guelpa

 Dopo mesi di tensioni e polemiche, la vicenda della casa di riposo “Comotto” - dove è imminente un cambio di gestione - sembra volgere al meglio. Lunedì c’è stato un incontro fra due delle cooperative interessate a subentrale e le rappresentanze sindacali dei lavoratori, presente il sindaco di Vigliano Luca Sangalli.
«Alla fine tutto è andato per il meglio - spiega la rappresentante sindacale interna della Cgil Paola Guelpa -. I nostri vecchi contratti sono salvi, come le ore lavorative.  Un altro aspetto molto importante è che, una volta che i dipendenti verranno tutti assunti dalla nuova gestione, non dovranno fare un periodo di prova. Devo dire di essere molto soddisfatta di tutto ciò. Ci terrei a ringraziare di vero cuore Cristina Martiner Bot della Cgil. Si è data molto da fare per ottenere questa meritata vittoria.
«Una parola di merito - prosegue Paola Guelpa - va anche all’amministrazione comunale ed al sindaco Sangalli per aver preso a cuore tutte le richieste giustamente fatte dai dipendenti. Concludo sottolineando che abbiamo vinto questa battaglia in un tempo veramente record, circa due mesi».
Alle sue parole fanno eco  quelle di Cristina Martiner Bot: «Siamo contenti di questo lieto fine - dice -. L’amministrazione comunale è stata molto collaborativa rivedendo le clausole sociali ed accettando le richieste che abbiamo avanzato. Anche le cooperative sono d’accordo. Eravamo un pò preoccupati, ma allo stesso tempo avevamo delle buone ragioni per convincere la controparte ad accettare le nostre proposte, ed alla fine  così è stato».

Attualità

Cronaca

Politica

Economia e Lavoro

Sport

Cultura e Spettacolo

Eventi e Manifestazioni

Salute e Green

Post Del 26-10-2016
Giuliano Ramella "Siamo i vecchi, quelli che il linguaggio corrente definisce anziani. Vecchi, non solo per l’incalzare dell’età ma per effetto del vuoto...
Post Del 18-01-2016
Quanto ho sognato i peli sotto le ascelle 3 Che cos’è Bello? Mi capita davvero di fermarmi per una manciata di minuti e pensarci, cadenzialmente ogni giorno.
Post Del 07-08-2015
porto-alle-persone-frammenti-di-vita-560ff2ba8d2612.jpg Già da un mese vesto i panni della postina e faccio finta di dimenticare i libri dell’università. A tempo pieno porto alle persone...
Post Del 06-11-2016
Roberto Pietrobon Il 29 agosto l'ho sentita anch'io, ero ad Assisi in quei giorni e alle 3,36 mi sono svegliato con la camera che ballava e io con lei. Non mi successe nulla...
Post Del 16-11-2016
Lele Ghisio I sogni non risolvono i problemi. Ma chi non è in grado di sognare raramente trova soluzioni alla realtà. Anche alla peggio realtà....

Rubriche della provincia